Leon Akwadal. Esercizi in libera variazione

Leon Akwadal, Akwadal 53, 85x75 cm.

 

Dal 18 Marzo 2017 al 30 Marzo 2017

Roma

Luogo: ART G.A.P. Gallery

Curatori: Cecilia Paolini

Enti promotori:

  • ART G.A.P.

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 06 9360201

E-Mail info: eventi@artgap.it

Sito ufficiale: http://www.artgap.it


Comunicato Stampa:
Artista poliedrico, cittadino del mondo, solo accidentalmente francese di nascita, Leon Akwadal torna nella Galleria ART G.A.P. di Trastevere con un’esposizione personale dei suoi ultimi lavori: solo apparentemente astratti, sono riflessioni sull’imperfetta geometria del reale.

Niente è più veritiero del cambiamento, del dettaglio che sfugge a una forma perfetta: la pittura di Akwadal esagera e mette in mostra proprio ciò che nella realtà sembrerebbe un errore. Le tele presentate sono il campo di una sperimentazione continua di materiali pittorici, colori e forme che danno vita a delle textures il cui senso è nella variazione percettiva di chi le osserva.

La pittura di Akwadal ha come principale obiettivo l’analisi e la ricerca delle imperfezioni della realtà, per cui qualsiasi oggetto quotidiano viene riletto e raffigurato secondo il punto di vista del dettaglio che più di ogni altro viene ritenuto difettoso o antiestetico.

Il potere dell’arte, infatti, è insito proprio nel riuscire a ribaltare la percezione di ciò che nella vita quotidiana apparrebbe quale errore e trasformarlo in maniera, cifra stilistica, estetica dell’autorialità. Vagando tra i meandri di una geometria imperfetta, ma perfettamente equilibrata dalla costante variazione delle asimmetrie, gli occhi dello spettatore vengono rapiti dall’annullamento della banalità del quotidiano.

Opening 18 marzo h 18.30 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: