Novembre al Macro Asilo

Macro Asilo, MACRO - Museo di Arte Contemporanea di Roma

 

Dal 08 Novembre 2018 al 30 Novembre 2018

Roma

Luogo: MACRO - Museo di Arte Contemporanea

Costo del biglietto: ingresso gratuito

E-Mail info: info.macro@palaexpo.it

Sito ufficiale: http://www.museomacro.it/


Comunicato Stampa:
Prosegue a ritmo serrato la programmazione del Macro Asilo, il progetto sperimentale di museo “ospitale” curato da Giorgio de Finis e inaugurato il 30 settembre scorso con un grande festa che ha coinvolto più di 8.000 persone. A più di un mese dall’apertura, il Macro Asilo sta ricevendo un ottimo riscontro e apprezzamento da parte del pubblico. Il nuovo dispositivo museale, entrato a pieno regime, anche per il mese di novembre presenta una fitta programmazione di eventi: in calendario oltre 40 lectio magistralis, autoritratti e incontri, 20 performance, oltre a video proiezioni, laboratori e concerti sempre a ingresso libero per tutti.
 
L’Auditorium e la Sala Cinema per tutto il mese ospiteranno un calendario di lectio magistralis e autoritratti con nomi di rilievo internazionale. Il 10 il sociologo francese Michel Maffesoli presenterà la sua lectio dal titolo “Esthétisation de l’existence”. L’11 novembre sarà la volta di Marco Scotini che tratterà “Lo stato dell'arte dopo la crisi finanziaria del 2008” e Donald Thompson, economista canadese e autore del best-seller “Bolle, baraonde e avidità” il 17 novembre alle 18 terrà una lezione dal titolo “Irrationalities, Nudges and Bubbles in the Contemporary Art Market”.         
 
Il 18 novembre l’architetto spagnolo Juan José Lahuerta, a capo delle collezioni del Museo Nazionale d'Arte della Catalogna presenterà “Il museo vuoto”. Seguiranno, tra le altre personalità, le lectio di Giacomo Marramao (23 novembre), Pier Luigi Sacco (25 novembre), Adonay Bermúdez (27 novembre) e Michele Dantini (30 novembre).
In Sala Lettura, in scaletta gli autoritratti di Francesco Impellizzeri (9 novembre), Alfredo PirriLucilla Catania (11 novembre) Shay Frish e Jorge Miño (14 novembre), Hannu Palosuo (23 novembre). Il 20, Luca Zevi terrà la conferenza “Ponte Morandi: gettare il bambino con l'acqua sporca?”.
 
Proseguono in Auditorium le Macro Letture a cura di Maria Ida Gaeta. L’11 Nadia Terranova leggerà “Addio Fantasmi” (Einaudi Stile Libero, 2018), il 18 Rossella Postorino“Le assaggiatrici” (Feltrinelli, 2018), il 25 Helena Janeczek “La ragazza con la Leica” (Guanda, 2017).
 
Tra le performance di vario genere che prenderanno vita ogni giorno e animeranno gli spazi del Macro Asilo, il 10 nell’Area Incontri, Carlo De Meo presenterà “Rivestimento - favola della buona notte e altri racconti”, sei piccole postazioni per un ascolto intimo di testi brevi dell’artista, letti da attori. Dalle 10 alle 22 Franco Losvizzero propone la performance “Il Compleanno Del Bianconiglio”, un “Party Paradossale” per celebrare i 10 anni della sua creatura. Il 13 novembre Stevens Vaughn con “Violence of Color”, un dialogo con il pubblico sulle valenze del colore a cura di Massimo Scaringella, Project Room ore 16-20.
Uemon Ikeda e Janet Park, il 16 novembre presentano nel Foyer “Il sogno della farfalla nella ragnatela”: l’infanzia, il sogno, antiche storie orientali si intrecciano nella ragnatela di lana e seta che l’artista giapponese tesse mentre la danzatrice americana si fa farfalla. I visitatori potranno interagire con l’installazione.
Dal 9 al 19 novembre Gonzalo Borondo presenta la nuova imponente installazione “Non plus ultra”, in collaborazione con 56FILI, prodotto da Ex Dogana, a cura di Chiara Pietropaoli, partner Studio Volante.
Il pubblico del Macro Asilo potrà eccezionalmente assistere al processo creativo di Gonzalo Borondo, che, in sinergia con Arturo Amitrano, realizzerà nel cortile del museo un lavoro di stampa serigrafica su cinquantadue lastre di vetro. L’opera finita sarà inaugurata il 16 novembre ed in seguito ospitata negli spazi dell’Ex Dogana.
 
Spazio e ospitalità anche ad autorevoli convegni e simposi. L’8, 9 e 10 novembre si svolgerà, a cura di Lucilla Meloni, il convegno “Italia Anni Settanta: gruppi, collettivi d’artista, spazi autogestiti nel decennio della contestazione”, una riflessione sulla vitalità di una galassia creativa, in parte rimossa, che ha generato diversi punti di vista concettuali, differenti metodologie operative e altrettanti esiti formali. 
Il 21 novembre in programma il Simposio internazionale su Jean Baudrillard con interventi di Francesco ProtoRichard G SmithAlberto AbruzzeseMike GaneMassimo MazzoneDiane Rubenstein. E, dal 28 al 30 novembre, un convegno dedicato al disegno di architettura italiano, a cura di Carlo Prati, con la partecipazione di autorevoli progettisti ed architetti.
 
Oltre al video del giorno, in calendario film e proiezioni: dal 22 al 25 novembre, la rassegna “Wolf Vostell and Contemporary friends” Video Art Meeting a cura di Gianfranco Valleriani, promossa da Brain Art e Le Dame Art Gallery. “Video arte e poetica al femminile”, proiezione dei video di Tahmineh Monzavi (Iran), Maria Angela Capossela (Italia), Leyla Rodriguez (Argentina), Claudia Quintieri (Italia). Dibattito sulla poetica femminile, con la partecipazione di direttori di musei, scrittrici, artiste e rappresentanti di collettivi femminili del settore dell’arte.
 
Al piano superiore, nei quattro atelier che ospitano quattro artisti per una settimana, si alterneranno: Federico Lombardo, Mirko Pagliacci, Fabio Mariani, Navid Azimi Sajadi dal 6 novembre.
Marco Verrelli, Adriano Nardi, Adele Lotito, Elly Nagaoka dal 13 novembre.
Massimo Orsi, Maurizio Savini, Hannu Palosuo, Francesco Petrone dal 20 novembre.
Gaetano Zampogna, Elio Varuna, omino71, Mauro Molle dal 27 novembre.
Tutti questi trasferiranno i propri studi al Macro Asilo offrendo ai visitatori l’occasione per osservare da vicino il processo creativo della loro arte.
 
Proseguono la mattina alle 10 gli “Esercizi del mattino” con yoga, tai chi, danza contact. La sera, in particolare il sabato, continuano gli eventi live che avranno luogo sul palco allestito nel foyer.

Il programma completo è consultabile sul sito

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: