Forme nello spazio. Scultura contemporanea in progress

Forme nello spazio. Scultura contemporanea in progress

 

Dal 09 Settembre 2017 al 17 Settembre 2017

Terni

Luogo: Museo Diocesano e Capitolare

Curatori: Claudia Zaccagnini

Enti promotori:

  • Associazione Culturale Il Grifo Arte
  • Patrocinio di Comune di Terni

Sito ufficiale: http://www.comune.terni.it


Comunicato Stampa:
Con il Patrocinio del Comune di Terni, negli spazi per le esposizioni temporanee del Museo Diocesano e Capitolare della città, promossa dall’Associazione Culturale Il Grifo Arte, si inaugura il 09 settembre la mostra “Forme nello spazio. Scultura contemporanea in progress”, a cura dello storico e critico d’arte Claudia Zaccagnini.

L’esposizione, dedicata alla scultura, ospita le opere di dieci valenti artisti: Yolande Descombes, Matilde Mancini, Fabio Masotti, Maurizio Orsolini, Stefano Ortolani, Lauro Papale, Annamaria Polidori, Lucio Rossi, Massimo Zavoli, Zizza (Marilena Ramadori).

Le trenta opere esposte esprimono le differenti personalità degli artisti partecipanti che, dedicandosi a eterogenei aspetti della produzione scultorea, tra cui bronzo, ceramica, pietra, legno, cartone e altro, mettono in luce, con la loro creatività, quanto sia variegato attualmente l’universo della produzione plastica, bidimensionale e tridimensionale.
Scrive in proposito il curatore Claudia Zaccagnini: «Focalizzare l’interesse critico sulla scultura del XXI secolo è porsi una serie di interrogativi di varia natura. I molti linguaggi espressivi in questa disciplina vanno di pari passo con i cambiamenti che il concetto di Arte ha subito dagli anni Settanta del Novecento ad oggi. […] Ma quali sono in realtà i cambiamenti che ha subito la scultura in questo tempo trascorso? Quali limiti sono stati abbattuti e quali nuove frontiere raggiunte? In realtà è molto difficile rispondere a questi quesiti, considerando il multiforme lavoro creativo (formale e intellettuale) che investe il mondo dell’invenzione nell’era della globalizzazione. [….] Un denominatore comune unisce i vari aspetti: fare della centralità dell’Arte una necessità.

Possiamo allora parlare dei molti volti della scultura di oggi, tra classiche memorie e costruzioni futuribili. Ne scaturisce un affresco quanto mai vario e di alto interesse, così come un piccolo osservatorio costituisce l’esposizione Forme nello spazio. Scultura contemporanea in progress».

INAUGURAZIONE: 09 settembre ore 17
ORARI: 10,00-13,00 / 16,30-19,30; dal 14 al 17 settembre fino alle 23,00 per la Notte Bianca

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: