Gli eroi del quotidiano. Mimmo Paladino per l'Arma dei Carabinieri

Gli eroi del quotidiano. Mimmo Paladino per l'Arma dei Carabinieri

 

Dal 23 Novembre 2019 al 06 Gennaio 2020

Rovereto | Trento

Luogo: Mart Rovereto

Indirizzo: corso Bettini 43

Orari: Mar-Dom 10-18. Venerdì 10-21. Lunedì chiuso

Telefono per informazioni: +39 0464 438887

E-Mail info: info@mart.trento.it

Sito ufficiale: http://www.mart.trento.it/


Comunicato Stampa:
Il senso di questa esposizione, realizzata grazie al prezioso contributo dell’Arma dei Carabinieri, è quello di voler condividere con la platea degli appassionati di arte l’opera del Maestro Mimmo Paladino, al quale si deve la produzione originale delle immagini realizzate per il calendario dell'Arma del 2020.

Si tratta di una collezione doppiamente originale, in primo luogo per la costruzione, in quanto si svolge sull’organica relazione tra le storie di fatti realmente accaduti, raccontate dalla incisiva penna della scrittrice Margaret Mazzantini, e le immagini, dalla straordinaria forza evocativa, realizzate per l’occasione dal Maestro Paladino.

La seconda ragione di originalità è dettata dalla ricchezza inventiva delle opere del Maestro, che in queste rappresentazioni, di fatto, pur all’interno del suo consolidato linguaggio artistico, propone soluzioni e invenzioni nuove, rendendo unica questa esposizione.

Mimmo Paladino è senza dubbio uno dei massimi artisti contemporanei, universalmente riconosciuto ed apprezzato. Esponente della “Transavanguardia”, con il proprio lavoro ha posto il nostro Paese al centro del dibattito culturale nel mondo.

Immergendosi in questa mostra si viene subito attratti dalla prodigiosa forza comunicativa di Paladino, capace con pochi tratti che trascinano in un caleidoscopio di colori, di restituire, senza nessuna intermediazione, l’intimità delle grandi emozioni.

Il suo tratto è un messaggio universale, capace di superare la pura rappresentazione per diventare evocazione che attraverso una figurazione iconica diventa raffigurazione emozionale. Con i suoi carabinieri a tratti compiutamente delineati, a volte stilizzati, ma sempre riconoscibili, riesce a raccontare gli stati dell’anima, dal dolore alla sorpresa, dal sacrificio alla straordinaria gioia del servizio, come nella fastosità elegante del Carosello. La sua rappresentazione del Carosello dei Carabinieri con la declinazione di tinte nitide, mantiene l’equilibrio e il senso austero della cerimonia, coniugandoli con la sinuosità garbata ed armonica delle forme dei cavalli. La lucentezza dei colori è capace di restituire all’osservatore il ricordo dello sguardo attonito del bambino di fronte alla regalità della cerimonia.

I Carabinieri sicuramente non sono degli artisti, anzi sono probabilmente quanto di più concreto ci possa essere, eppure proprio questa mostra sintetizza quanto sia ricco di emozioni e umanità il lavoro di ogni militare dell’Arma. Nelle storie che raccontano l’attenzione che ogni Carabiniere rivolge alle persone e al suo prossimo c’è una piccola opera d’arte, da cui traspare la consapevolezza che ogni militare, quando quotidianamente compie un piccolo gesto eroico, realizza il grande capolavoro della propria vita.

L’Arma ha raccolto queste immagini nel calendario 2020 e, per un senso di riconoscenza per il privilegio avuto, ha deciso di restituirlo al pubblico con una mostra itinerante, per condividere quest’opportunità con chiunque voglia partecipare a questo viaggio ideale nell’impegno di ogni giorno dei Carabinieri.

Venerdì 22 novembre ore 12.00 | Presentazione e opening al pubblico


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI