Lygia Clark. Pittura come sperimentazione, 1948-1958

© “The World of Lygia Clark” Cultural Association | Lygia Clark, Violoncellista (O Violoncelista), 1951, olio su tela, 105,5 x 81 cm. Collezione privata

 

Dal 27 Giugno 2020 al 28 Settembre 2020

Venezia

Luogo: Collezione Peggy Guggenheim

Indirizzo: Dorsoduro 701

Orari: 10-18 tutti i giorni. Chiuso il martedì e il 25 dicembre. La biglietteria chiude alle ore 17.30

Curatori: Geaninne Gutiérrez-Guimarães, Associate Curator, Guggenheim Museum Bilbao

Costo del biglietto: Intero: 15€ Ridotto (incluso senior oltre i 65 anni): 13€ Ridotto (incluso studenti fino a 26 anni): 9€ Bambini fino a 10 anni, soci: gratuito

Telefono per informazioni: +39 041.2405.411

E-Mail info: info@guggenheim-venice.it

Sito ufficiale: http://www.guggenheim-venice.it



Lygia Clark (1920–1988) è stata una figura di spicco dell’avanguardia brasiliana.

La sua produzione artistica rivoluzionaria si protrae per oltre tre decenni e include dipinti, sculture, lavori su carta, film, azioni e arte terapeutica.

La mostra prende in esame gli anni cruciali di formazione dell’artista, quelli che intercorrono tra il 1948 e il 1958, quando Clark sperimenta figurazione e astrazione nell’articolazione dell’intrigante linguaggio visivo che andrà a definire la sua produzione matura. Insieme alla presentazione della sua attività figurativa degli inizi, attraverso disegni raramente esposti, la mostra riunirà dipinti riconducibili ad altre serie cardinali di quel momento per offrire una visione d’insieme del primo decennio della carriera di Lygia Clark. 

La Collezione Peggy Guggenheim sarà la seconda tappa espositiva dopo il Guggenheim Museum Bilbao.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI