Pei's World. A brief history of a Chinese gallery in Italy

Pei's World. A brief history of a Chinese gallery in Italy

 

Dal 10 Maggio 2019 al 24 Novembre 2019

Venezia

Luogo: Spazio Thetis - Palazzina Modelli

Indirizzo: Arsenale Nord

Orari: da martedì a domenica 11-18

Curatori: Luca Beatrice


Comunicato Stampa:
Una giovane donna intraprendente e la sua storia sbarcano a Venezia con la Mostra collettiva Pei’s World - A brief history of a Chinese gallery in Italy presso lo Spazio Thetis, nel periodo della Biennale Arti Visive 2019, dall’10 maggio al 24 novembre. Questa mostra racconta il mondo di Peishuo Yang e degli artisti, provenienti da diversi continenti, che rappresenta in esclusiva.
 
“Per una volta dunque – scrive Luca Beatrice, curatore dell’esposizione - una mostra non è soltanto incentrata sugli artisti, ma anche su chi si è inventato letteralmente da zero un progetto”.
 
Da Tian Jin, metropoli del nord est della Cina di circa 15 milioni di abitanti, oltre vent’anni fa la giovanissima Peishuo Yang parte per venire a vivere in Italia, attratta dalla qualità della vita, dalla storia dell’arte e dal paesaggio nel nostro Paese.
Dal 1997, dunque, Pei (gli amici la chiamano così) è residente in Italia. Studente a Lettere e Filosofia, quindi all’Accademia di Belle Arti di Firenze dove si diploma nel 2008. Nello stesso anno fonda la società Present Contemporary Art, la cui mission è stabilire relazioni tra l’Italia e la Cina il cui mercato vive un periodo di straordinaria e crescente espansione.
 
Nel 2011 apre la sua galleria nel centro di Firenze quindi, nel 2013, si trasferisce a Milano e fonda MA-EC: non soltanto una galleria tradizionalmente intesa, ma una vera e propria piattaforma interattiva, centro di incontri internazionali per valorizzare la creatività e gli scambi tra occidente e oriente, organizzare eventi, favorire sinergie.
Di recente MA-EC ha una nuova sede, il prestigioso Palazzo Durini, a due passi dal Duomo.

Artisti: Afran (Camerun), Jorge Cavelier (Colombia), Ma Cong (Cina), Huiming Hu (Cina), Tannaz Lahiji (Iran), Giorgio Piccaia (Italia)

Opening 10.05 h.17 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI