Collezioni di capolavori dell’arte italiana

 
Collezioni di capolavori dell’arte italiana
Pinacoteca di Brera

L’itinerario ha inizio nel quartiere Brera dove è consigliata una visita alla famosa Pinacoteca, che custodisce opere provenienti da tutta Italia, requisite dalle chiese in epoca napoleonica. Spostandosi nel limitrofo Corso Magenta, nell’edificio dell’ex convento del Monastero Maggiore di S. Maurizio, si trova parte del Civico Museo Archeologico, dove è possibile vedere le sezioni dedicate a Milano Antica e all’Altomedioevo. Proseguendo in via A. Manzoni si può visitare la Casa-Museo Poldi Pezzoli: la dimora aristocratica del nobile Gian Giacomo Poldi Pezzoli (1822-1879) è la cornice di un’eccezionale raccolta di dipinti italiani del Rinascimento. Tornati in Piazza Duomo si può procedere con la visita della collezione del Museo del Novecento, all’interno del Palazzo dell’Arengario, per ammirare i capolavori di arte contemporanea riconducibile al Futurismo, Novecento, Spazialismo, Arte Povera, e personalità artistiche di spicco come Boccioni, Carrà, Soffici, de Chirico, Sironi, Martini, Morandi, Fontana, Manzoni, Kounellis e molti altri. L’itinerario si conclude nel limitrofo Palazzo Reale che si è affermato come polo espositivo di grande prestigio, grazie alle tante mostre temporanee di successo realizzate in questi anni.

COMMENTI