Le novità della settimana dal mondo dei media

L’Agenda dell’Arte – dal 15 al 21 giugno

Julia Krahn, Kronenkordel, 2016, Fotografia analogica 1/3, 100 x 85 cm | © Julia Krahn | Julia Krahn, SchönerHeit, Wundergewächs, 2013-2015
 

Francesca Grego

16/06/2017

• AL CINEMA

Michelangelo. Amore e morte. Nelle sale italiane solo dal 19 al 21 giugno

Viaggio cinematografico nell’esistenza burrascosa di un gigante dell’arte: la bottega del Ghirlandaio, la corte di Lorenzo il Magnifico, la Roma dei Papi fanno da sfondo all’avventura di una delle figure più carismatiche e complesse della storia.

Dalle opere giovanili, come i rilievi marmorei della Madonna della Scala e della Centauromachia, ai capolavori del Tondo Doni, della Deposizione di Cristo o del Giudizio Universale, con le eccezionali immagini del Ragazzo accovacciato, di recente attribuzione, e dei Bronzi Rotschild, gli unici bronzi michelangioleschi giunti fino a noi.

In primo piano, la personalità straripante, appassionata e al tempo stesso fragile del genio fiorentino, insieme ai suoi processi artistici: dalla scelta dei marmi nelle cave di Carrara all’estrazione della forma dalla pietra, fino al tema affascinante del non finito.

Diretto da David Birkenstaff e prodotto da Phil Grabsky, distribuito in esclusiva per l’Italia da Nexo Digital, il docufilm è l’ultimo appuntamento per la stagione 2017 della Grande Arte al Cinema, in visione nelle sale italiane solo dal 19 al 21 giugno.

• IN TV

Sei in un paese meraviglioso: i nuovi episodi. Lunedì 18 giugno alle 21.15 su Sky Arte HD

Sono dedicate ai siti italiani del World Heritage Unesco le 18 nuove puntate di Sei in un paese meraviglioso, la serie realizzata da Sky Arte con Autostrade per l’Italia. Dario Vergassola con l’attrice Veronica Gentili.
I centri storici di Urbino e Siena, gli scavi di Ercolano, i Trulli di Alberobello, Villa d’Este a Tivoli sono solo alcuni esempi degli straordinari tesori italiani da esplorare.

Questa settimana l’appuntamento è con le necropoli etrusche di Tarquinia e Cerveteri, preziosissime testimonianze dell’arte e della vita quotidiana di una civiltà di rara raffinatezza.
Con Dario Vergassola e l’attrice Veronica Gentili, andremo alla scoperta dei caratteristici edifici che riproducono fedelmente la struttura urbanistica delle città etrusche e dei meravigliosi dipinti che, a distanza di quasi trenta secoli, sono una finestra aperta sulla storia di un popolo misterioso.
 
• IN LIBRERIA

Julia Krahn, SchönerHeit. Il Cantico dei Cantici in immagini. Skira

Uno dei più antichi poemi d’amore della storia del mondo incontra la fotografia di un’artista sensibile come julia Krahn. Il risultato è un canto nuovo, puro e originale, che coglie lo spirito del componimento biblico e lo declina in un contemporaneo alfabeto visuale.

Eleganti nature morte accompagnano scatti che hanno come protagoniste persone con forti disabilità fisiche, ritratte con sguardo limpido e appassionato: “Sono convinta che la bellezza non nasca nelle persone e negli oggetti, ma nel nostro sguardo”, il solo a permettere di trovare amore e bellezza proprio dove sono più inaspettati, sostiene la Krahn. I soggetti di queste fotografie, continua l’autrice, “sono belli se li guardiamo con gli ‘occhi della tortora’, che secondo la cultura ebraica è il messaggero dell’amore”.
A commento del testo, interventi di Beatrice Buscaroli, Michael Hartlieb, Angela Madesani, Ralf Meister, Gian Paolo Serino e Ulrich Spielmann.

Leggi anche:

• Michelangelo. Amore e morte - La nostra recensione

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >