Gli appuntamenti dall’11 al 17 ottobre

La settimana dell'arte in tv, dalla luce di Tiepolo agli enigmi di Van Gogh

Vincent Van Gogh, Autoritratto con orecchio bendato, 1889. Courtauld Gallery, London I Vincent van Gogh, Public domain, via Wikimedia Commons
 

Francesca Grego

11/10/2021

I capolavori di Tiepolo e Tiziano, le avventure en plein air degli Impressionisti, il pennello magico di Gauguin e Van Gogh, gli scatti ironici di Elliott Erwitt, il Novecento di Lucian Freud e Fernando Botero: sono alcuni dei temi in primo piano nei programmi televisivi di una settimana che si annuncia ricca di appuntamenti. Storie dimenticate, retroscena, vite rocambolesche sono pronte a raccontarsi sul piccolo schermo in un ampio ventaglio di documentari, approfondimenti, serie a puntate. 
Ecco i programmi da non perdere. 


Elliott Erwitt - Silence sounds good | Courtesy RAI Cultura

Giambattista Tiepolo ed Elliott Erwitt protagonisti su Rai 5
Dalla realtà virtuale alle vestigia di antiche civiltà: è un lungo viaggio quello che attende gli spettatori di Rai 5, con tappe che spaziano dal Settecento all’arte contemporanea, passando per la grande fotografia. Per tutta la settimana tre programmi a puntate ci terranno compagnia sulla rete Rai dedicata alla cultura. L’arte dell’ingegno ci accompagnerà alla scoperta dei materiali più usati nell’arte di tutti i tempi - dai metalli alla carta, dalla ceramica ai tessuti - nonché delle intuizioni che hanno permesso a sapienti artigiani e inventori eclettici di imparare a trasformarli a proprio piacimento. 
Immersive World esplora invece la dimensione esperienziale dell’arte e i suoi sviluppi legati alle nuove tecnologie: installazioni interattive, teatro immersivo, mostre virtuali si raccontano in interviste ad artisti, curatori, registi e scrittori che hanno trovato nel digitale un alleato per instaurare con il pubblico un rapporto sempre più coinvolgente. 
Quello di Civilizations. L’arte nel tempo è un progetto alquanto ambizioso: ripercorrere in nove episodi la storia della creatività umana. Tre storici dell’arte e divulgatori britannici - Simon Schama, Mary Beard e David Olusoga - guidano il pubblico in un itinerario che attraversa 31 paesi, sei continenti e più di 500 opere d’arte, dalle pitture rupestri del Paleolitico all’atelier contemporaneo di Anselm Kiefer. 


Gli abissi di Tiepolo, in onda su Rai 5 (Affreschi di Villa Baglioni, Massanzago (Padova)

Con Art Night, in onda venerdì 15 in prima serata, giunge alla terza tappa il ciclo Gli abissi di Tiepolo. In compagnia dello storico dell’arte Tomaso Montanari, viaggeremo tra Venezia, Milano e Würzburg, in Germania, alla scoperta degli spettacolari affreschi del pittore settecentesco e della sua particolarissima resa della luce. A seguire, il documentario Ettore Spalletti. Così com’è racconterà uno degli artisti contemporanei italiani più apprezzati sulle scene internazionali attraverso una lunga intervista allo scultore e pittore abruzzese. 

Elliott Erwitt, il silenzio ha un bel suono è invece un ritratto intimo di uno dei più grandi fotografi viventi firmato dalla regista Adriana Lopez Sanfeliu. Ironia e immediatezza sono gli ingredienti con cui il celebre reporter Magnum ha trasformato in scatti iconici i grandi eventi della storia e la quotidianità delle persone comuni, o perfino degli animali domestici, mettendo sempre al primo posto la forza delle immagini. Il documenario in onda giovedì 14 ottobre alle 19 ci invita a spostarci dietro l’obiettivo, per conoscere nella sua umanità un maestro ultra novantenne ancora innamorato del proprio lavoro.


I segreti dell'arte: Paul Gauguin, La visione dopo il sermone, 1888, Olio su tela, 92 x 73 cm, Edimburgo, Scottish National Gallery

Tra Ottocento e Novecento, i maestri della pittura in scena su Sky Arte HD
I segreti dell’arte è la nuova serie targata Sky che esplora il lato ancora oscuro di alcuni celebri capolavori. Oggi saranno la Visione del sermone di Gauguin e l’Autoritratto con l’orecchio bendato di Van Gogh a svelare i propri enigmi in prima visione tv a partire dalle 21.50. L’intera serata proseguirà nel segno di questa coppia di giganti, tra rivalità (Artisti contro - Van Gogh vs Gauguin, 22.25), fughe leggendarie (Gauguin a Tahiti. Il paradiso perduto, 23.25) e rivoluzioni percettive che hanno segnato l’arte a venire (Van Gogh - Un nuovo modo di vedere, 00.55). E per chi non fosse ancora soddisfatto, martedì 12 il regista Paul Wheatley è pronto a trasportarci sulle isole del Pacifico con Gauguin: una vita al limite (in onda alle 15.40). 


Berthe Morisot (1841-1895), Davanti alla psiche, 1890 circa, Olio su tela, 46 x 55 cm, Firmata in basso a destra “B. Morisot” Martigny, Collezione Fondazione Pierre Gianadda, cat. rag. CMR 269 | IMPRESSIONISTI SEGRETI 

Nel pomeriggio di giovedì 14 a tenere banco sarà uno dei massimi interpreti del Rinascimento: in Tiziano: amore, desiderio, morte esperti e testimoni contemporanei commentano l’attualità e la forza di dipinti che ci parlano oltre i secoli (18.40). Seguirà una lunga notte dedicata agli Impressionisti, dal docufilm Impressionisti Segreti, girato durante la grande mostra romana del 2019 a Palazzo Bonaparte, ai lungometraggi cinematografici Le Ninfee di Monet. Un incantesimo di acqua e luce e Manet. Impressioni d’artista

E per i fan dell’arte più recente, ecco due appuntamenti mattutini per conoscere meglio i protagonisti della pittura contemporanea: Botero. Una ricerca senza fine (martedì 12 alle 8.05) e Lucian Freud. Autoritratto (venerdì 15 alle 7.50). 


Lucian Freud, Man with a Feather, 1943, Olio su tela, 50.8 x 76.2 cm, Collezione privata | © The Lucian Freud Archive / Bridgeman Images

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >