Mario Giacomelli: il segno dell’astrattismo

Courtesy of ©Photology Milano | Giacomelli
 

25/02/2004

Il Palazzo delle Esposizioni in collaborazione con Photology Milano, presenta la mostra "Mario Giacomelli opere fotografiche 1953-2000", una straordinaria retrospettiva dedicata ad uno dei maestri della fotografia internazionale. La mostra si compone di circa 250 immagini realizzate da Giacomelli tra il 1953 e il 2000, che rappresentano in modo esaustivo tutto il percorso creativo del maestro, la sua concezione di fotografia segnata dall’astrazione, senza cedimenti al realismo, alla foga documentaria. Le opere suddivise per serie, ne saranno esposte 28, corrispondono alle tematiche che l'artista marchigiano ha immortalato nel tempo, come: "Gli esordi e prime opere", 1952-57; "Vita d'Ospizio", 1954-56; "Verrà la morte, avrà i tuoi occhi", 1966-1968; "Scanno" 1957-59; "Lourdes", 1957-59; "Puglia", 1958; "Io non ho mani che mi accarezzino il volto", 1961-63; "La buona terra", 1964-66; "Presa di coscienza sulla natura", 1954-2000; "La notte lava la mente", 1994-95; "Bando", 1997-99. La scelta di suddividere le opere per serie, così come aveva deciso il maestro Giacomelli, lascia al visitatore una completa libertà di lettura e la possibilità di spaziare nell'intera gamma delle emozioni proposte, e rappresenta una delle caratteristiche più interessanti di questa "collezione della memoria" composta di immagini comiche, seducenti, tragiche, metafore dell’esistenza Il percorso espositivo si presenta dunque come un viaggio, un viaggio libero, costretto esclusivamente dall'amore, dalla passione, dalle emozioni, dal dolore e dalla sofferenza. La mostra e il relativo catalogo costituiscono l’ultimo progetto al quale lo stesso Giacomelli lavorò con energia e grande entusiasmo. Catalogo monografico, a cura di Germano Celant, edito da Photology e Logos. Fino al 2 aprile 2001 Orario tutti i giorni ore 10.00 - 21.00, chiusura il martedì. Palazzo delle Esposizioni di Roma Via Nazionale 194 Roma Tel 06 4745903 palaexpo@tiscalinet.it

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >