Finance For Fine Arts è il progetto di Borsa Italiana per il patrimonio artistico

Piazza Affari inaugura una nuova galleria d’arte

BIG, Borsa Italiana Gallery è lo spazio espositivo di Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa Italiana, a Milano.
 

Redazione

11/01/2017

Milano - A dispetto del nome, BIG - acronimo di Borsa Italiana Gallerylo spazio inaugurato a Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa Italiana, è una piccola galleria che riproduce in scala ridotta tutte le condizioni ideali di un museo: illuminazione perfetta, temperatura controllata, sicurezza.
 
“Si tratta della tappa iniziale di un progetto futuro a lungo termine” afferma Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato di Borsa Italiana. “Vogliamo andare oltre la nostra missione attivando forme di collaborazione tra pubblico e privato, beneficiando dell’Art Bonus, per valorizzare il patrimonio di arte residente. Palazzo Mezzanotte è un crocevia, al suo interno ospita un centro congressi, e si presta come luogo espositivo”.

L’iniziativa, che va sotto il nome di “Rivelazioni”, debutta con l’esposizione di due opere della collezione della Pinacoteca di Brera, dopo l’intervento di restauro. Si tratta di Davide con la testa di Golia di Carlo Dolci e La Loge Le Balcon di Pablo Picasso, due tele restaurate grazie all’intervento rispettivamente di Pitti Immagine e di RTL 102.5 Hit Radio. Sei ulteriori dipinti del Rinascimento italiano, “adottati” da altrettante aziende, sono pronti per essere esposti.

Dal 2014 Borsa Italiana porta avanti il progetto Finance for Fine Arts, che coinvolge le eccellenze imprenditoriali del Paese a sostegno del patrimonio artistico, unendo al finanziamento degli interventi di restauro azioni a favore della visibilità dell’arte, digitalizzazione ed esposizione in primis. In quest’ottica sono state digitalizzate ad altissima definizione e rese disponibili online più di 100 opere della Pinacoteca di Brera, a partire dal Conte Antonio di Porcia e Brugnera di Tiziano.
Altri soggetti saranno coinvolti nelle prossime iniziative: già si parla di una collaborazione con le Gallerie dell’Accademia di Venezia e trattative sono in corso con gli Uffizi di Firenze e il MAXXI di Roma.
 
Per l’assessore Filippo del Corno l’inaugurazione del nuovo spazio presso lo storico Palazzo Mezzanotte è un esempio perfetto di sinergia tra mondo della cultura e impresa. Il nuovo punto di interesse a Piazza Affari entrerà a far parte dell’iniziativa MuseoCity che, dopo PianoCity e BookCity, sarà lanciata a marzo con lo scopo di mettere a sistema la ricca offerta museale della città di Milano.
 
L’accesso alla galleria è consentito su richiesta ed è libero nei giorni delle aperture speciali, come durante le giornate del FAI.
 

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >