Quattro declinazioni della creatività in omaggio ad Andy Warhol

Napoli Città Creativa nel segno della Pop Art

The Andy Warhol Foundation for the visual Arts inc. by SIAE 2014 | Andy Warhol, Vesuvius, 1985, Museo Nazionale di Capodimonte, Napoli 
 

E. Bramati

11/05/2014

Napoli - Nella città di Napoli l'arte è sempre stato uno dei canali espressivi più utilizzati dai giovani, che si avvicinano ad essa per tradizione, sentimento o come strumento di denuncia.

Proprio attraverso queste accezioni, così come la intese Andy Warhol - ora protagonista di una mostra al Pan - la città vuole rendere omaggio all'artista americano con una manifestazione, "Napoli Città Creativa in Pop Art". 

Dopo il primo appuntamento del 9 maggio, dedicato alle nuove forme di Comunicazione tra spazi fisici e social, gli eventi proseguiranno ogni venerdì alle 17.30 fino alla fine del mese.

Il 16 sarà la volta del settore Moda, che illustrerà creatività unita alla pop art attraverso le avanguardie nel mondo dell'immagine e del fashion system.
Il 23 maggio il programma interesserà la Musica, dal rap alla musica da camera, in rapporto ad una grande fonte di ispirazione come la città partenopea.
Infine, la giornata del 30 sarà dedicata alla Creatività Urbana e al colore.

Ognuno di questi incontri si terrà presso gli spazi del Pan, e sarà introdotto da una diversa firma autorevole del giornalismo campano. Dopo la chiusura del museo, dalle 21, i meeting proseguiranno per le strade della città con l'iniziativa "Andy ai baretti", un modo per legare gli spazi frequentati dai giovani all'offerta culturale istituzionale.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >