Biografia

Dopo una giovanile esperienza nella Scapigliatura milanese, diviene rappresentante della corrente del divisionismo italiano. La sua formazione artistica si svolge prima a Firenze e poi a Milano, all'Accademia di Belle Arti di Brera. Ottiene i primi riconoscimenti nel 1879 con l'opera Gli ostaggi di Crema. Nel 1890, ottiene altri riconoscimenti e comincia a lavorare a un'edizione illustrata dei Promessi sposi. Nel 1895 conosce il mercante d'arte Vittore Grubicy de Dragon, punto di riferimento per molti dei pittori divisionisti. La sua tecnica pittorica è molto differente dagli altri, in quanto estremamente filamentosa e luminosa, come nella Maternità del 1890, opera che crea non poche polemiche da parte dei Naturalisti che vedono l'opera troppo simbolista. Partecipa alla Biennale di Venezia e ad altre esposizioni come la III Esposizione internazionale d'arte del 1899 di Venezia. Cessa di dipingere nel 1917. 

COMMENTI:
                    

See Also