Oltre cinquanta opere dell'artista che ha ispirato Manet, Dalì e Picasso

Zurbarán , il Caravaggio spagnolo in mostra a Ferrara

Visión_de_San_Pedro_Nolasco, Zurbaran
 

La redazione

21/08/2013

Ferrara - Conosciuto come il “Caravaggio spagnolo”, Francisco de Zurbarán  è protagonista della sua prima mostra italiana che sarà allestita presso il Palazzo dei Diamanti di Ferrara, dal prossimo 14 settembre.

Uno dei grandi nomi dell'arte iberica del diciassettesimo secolo, Zurbarán  è stato fonte di ispirazione per artisti del calibro di Manet, Dalì e Picasso. A Ferrara saranno esposte circa 50 opere provenienti da collezioni pubbliche e private di tutto il mondo.

Lavori che sottolineano la dimensione spirituale dell'artista – tanti sono i ritratti dei santi e le scene sacre – e che scandiscono le varie fasi della sua carriera: dalle opere con le quali si affermò a Siviglia, a quelle segnate dalla corrente del tenebrismo ispirata a Caravaggio e Ribera, fino al contatto con Velázquez, dove a prevalere sono atmosfere più felici.

La mostra, organizzata dalla Fondazione Ferrara Arte e dal Centre for Fine Arts di Bruxelles, sarà visitabile fino al 6 gennaio.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >