Sul piccolo schermo dal 31 maggio al 6 giugno

Da Christo agli ultimi giorni di Pompei, gli appuntamenti in tv nella settimana del 2 giugno

Christo e Jeanne-Claude, The Floating Piers, Lago d'Iseo, Itala, 2014-16 | Photo: Wolfgang Volz © 2016 Christo
 

Samantha De Martin

31/05/2021

Dal Lago di Iseo all’antica Via Appia, puntando verso Oriente attraverso le strade d’Italia, la settimana dell’arte sul piccolo schermo ci porta in viaggio dal nord al sud della penisola.
Ecco alcuni appuntamenti da non perdere in tv dal 31 maggio al 6 giugno.

Sky Arte omaggia Christo a un anno dalla scomparsa
Il lunedì di Sky Arte si apre con un anniversario importante. A un anno esatto dalla scomparsa di Christo, il documentario Christo - Walking on Water (lunedì 31 maggio alle 19.30) ripercorre il sogno dell'artista bulgaro, iniziato nel 1970 con la partner artistica e di vita Jeanne-Claude, e divenuto realtà nel 2016.
Il lavoro diretto da Andrey Paounov accende i riflettori su The Floating Piers, una delle opere di Land Art più apprezzate dell’epoca recente, realizzata dall’artista sul Lago d’Iseo nel 2016. La pellicola accompagna il pubblico sulla celeberrima passerella galleggiante lunga tre chilometri, raccontando la genesi e l’allestimento dell’ambiziosa struttura, a partire dalle fasi di pianificazione e dagli incontri con gli amministratori locali.


Christo, The Floating Piers, 2016 | Foto: © Claudio Capoferri via Flickr

Dalla land art alla scultura, il palinsesto settimanale di Sky prosegue, mercoledì 2 giugno alle 9.30, con Il colonnato di Bernini. Il professor Antonio Paolucci e il Cardinale Ravasi ci portano alla scoperta dell'eccellenza monumentale del Vaticano, ripercorrendo gli undici anni di studio dell'artista e la nascita del capolavoro. Il documentario ci riporta al 2009, anno dell' imponente restauro che ha ridato splendore alle 284 colonne di Piazza San Pietro e alle 140 statue, in una delle piazze più belle al mondo.
Giovedì 3 giugno doppio appuntamento con la bellezza. Se Vittoria Alata – Il ritorno di un simbolo celebra il recente rientro a Brescia del capolavoro bronzeo, nel nuovo allestimento progettato dall’architetto spagnolo Juan Navarro Baldeweg, Via Italia - Via Cassia , in prima visione alle 21.15 snocciola i tesori architettonici di una delle principali strade consolari romane che collega Roma a Firenze e a Carrara.
Domenica 6 giugno alle 21.15 sul piccolo schermo brilla Pompei. Il documantario Gli ultimi giorni propone un viaggio nella città prima dell'apocalisse, in compagnia di tre esperti che ripercorrono, grazie alle nuove tecnologie e ai più recenti restauri, i drammatici istanti che anticiparono l’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.


La Vittoria Alata dopo il restauro nel Capitolium con il nuovo allestimento di Juan Navarro Baldeweg | Foto: © Archivio fotografico Musei di Brescia © Fotostudio Rapuzzi

Su Rai5 sulle tracce di Botticelli e dell’Oriente
La settimana di Rai5 inizia con Botticelli per accompagnarci alla scoperta delle Tracce d’Oriente sulle strade d’Italia, tra influenze millenarie, icone greche e mosaici bizantini.
Lunedì 31 maggio alle 19.21, Botticelli, la bellezza eterna svela le creazioni dedicate dall'artista alla figura femminile. Venerdì 4 giugno prosegue su Rai5, per “Art Night”, il viaggio del giovane archeologo Andrea Angelucci alla scoperta delle bellezze del belpaese. Con Art Rider, percorrendo il tracciato dell’antica Via Appia, incontreremo i passi di crociati, pellegrini e santi, su un cammino che da Roma conduce fino a Melfi, la porta verso Levante. Qui respireremo i venti dell’Est, al cospetto di Federico II, l’uomo che ha cercato di congiungere Oriente e Occidente.


Andrea Angelucci è il conduttore di "Art Rider", la serie tv in onda su RAI 5 | Courtesy Art Night

La serata di Art Night - il programma di Silvia De Felice, Massimo Favia, Marta Santella per la regia di Andrea Montemaggiori - prosegue con Mastroianni, un viaggio tra le opere di Umberto Mastroianni, lo scultore astrattista che ha rinnovato la scultura del secondo Novecento.

Su NEXO+ la musica dell’arte
Un connubio di intensa suggestione tra arte e musica accompagna il pubblico di NEXO+ - la nuova piattaforma on demand ideata da Nexo Digital - nell’universo di Remo Anzovino, il compositore e pianista italiano, tra i massimi esponenti della scena strumentale, già Nastro D’Argento 2019 per la “Musica dell’Arte”.
Diretto da Giulio C. Ladini, The world of Remo Anzovino invita a un concerto evento, accompagnato dall’Orchestra d’Archi Rimini Classica, sul palco dello storico Teatro Amintore Galli di Rimini. Il mondo sonoro del compositore, fatto di straordinarie colonne sonore per il cinema e per l'arte, si svela al pubblico da casa con la sua particolare visione armoniosa della scrittura musicale.
NEXO+ è la piattaforma On Demand ideata da Nexo Digital. L’abbonamento mensile costa 9,99 € al mese. Clicca qui per maggiori informazioni.


The world of Remo Anzovino | Courtesy NEXO+

Su ARTE tv va in scena il genio dell’arta gotica
In che modo la luce influenzò il modo di dipingere i capolavori del medioevo? A spiegarcelo è un documentario, Il genio dell’arte gotica, in onda su Arte tv. In un’epoca in cui la scoperta del mondo era esclusivamente affidata all’arte, gli artisti concepirono un’iconografia - sacra o profana - decisamente innnovativa, frutto di uno straordinario senso dell’osservazione.

 Leggi anche:
• La Vittoria Alata torna a Brescia: la città riparte dalla luce di Juan Navarro Baldeweg
• Daniel Buren illumina il Lago d'Iseo dal Mirad'Or

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >