A Milano arriva Artcurial: la più importante casa d’aste francese per la prima volta in Italia

Ufficio Stampa | Massimo CAMPIGLI, RAGAZZE CHE GIOCANO, 1955 - 1956 - Olio su tela - Collezione Luciano Pavarotti, Italia
 

20/11/2012

Milano - Palazzo Crespi, Corso Venezia 22. E’ qui che avrà la propria  sede milanese, la prima in Italia, Artcurial, la più importante d’aste francese e tra le prime dieci nel mondo. Dopo l’apertura di un ufficio lo scorso aprile - preceduto sempre nel 2012 dall’ apertura delle nuove sedi di Bruxelles e Pechino – è arrivato il momento dell’inaugurazione ufficiale in programma per mercoledì 21 novembre.
 
 E per celebrare l’evento, dal 22 al 25 novembre 2012,  la sede milanese di Artcurial, diretta da Gioia Sardagna Ferrari, organizza una mostra in anteprima delle aste di dicembre di Parigi, con  lavori di Jean-Michel Basquiat, Agostino Bonalumi, Massimo Campigli e una selezione di pezzi della Collezione dei coniugi Liuba ed Ernesto Wolf, oltre a pezzi di design di grande pregio. Nella stessa occasione sono previste anche due giornatere di expertise gratuite aperte al pubblico. Giovedi 22 e venerdi 23 novembre, dunque, gli esperti di Artcurial saranno a completa disposizione di chiunque voglia far visionare in maniera gratuita oggetti, souvenir, gioielli, opere d’arte arredi, fumetti e qualunque cosa possa avere un valore nel mercato dell’arte o dell’antiquariato. Tra le opere in mostra a Milano e che a dicembre saranno battute all'asta a Parigi, anche un'opera di Campigli (Ragazze che giocano) appartenuta a Luciano Pavarotti.
 
Quest’appuntamento darà anche l’opportunità di conoscere più da vicino Artcurial Briest Poulain F. Tajan, casa d’Aste che organizza circa 100 aste all’anno (Arte moderna, contemporanea, antica, orientalismo, archeologia, Street Art, Arte Asiatica, design, ma anche vini, gioielli, auto d’epoca, Hermes vintage, libri antichi e moderni, manoscritti, fumetti ecc...).

Nicoletta Speltra
 


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >