Dal 3 all'8 ottobre

Boccioni al Palazzo di Vetro per l’ingresso dell’Italia nel Consiglio di Sicurezza dell’ONU

Umberto Boccioni, Elasticità, 1912, Olio su tela, 100 x 100 cm, Milano, Museo del Novecento, Collezione Jucker
 

L.S.

04/10/2016

Mondo - La grande retrospettiva promossa, prodotta e realizzata dal Comune di Milano|Cultura con la casa editrice Electa, che a Palazzo Reale di Milano ha celebrato con successo Umberto Boccioni nel centenario della morte, è stata invitata a rappresentare la produzione artistica e culturale italiana presso il Palazzo di Vetro di New York, sede della Rappresentanza permanente d’Italia presso le Nazioni Unite

Rispetto all'allestimento milanese, il nucleo di opere è stato drasticamente ridotto all'essenziale di Elasticità e Dinamismo di un corpo umano, a quattro disegni del Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco e al video intitolato "Umberto Boccioni. L'Ansia del Nuovo", realizzato con la tecnologia 4K HDR dalla Direzione Rai Qualità e pianificazione.

Dal 3 all'8 ottobre le opere rimarranno esposte nella Grande Mela per accompagnare l’ingresso dell’Italia nel Consiglio di sicurezza dell’ONU ufficialmente fissato al 1° gennaio 2017, nell'ambito di un progetto di Diplomazia culturale ideato da Federica Olivares e organizzato con il supporto di Electa.

Presto una nuova sintesi del progetto raggiungerà anche il MART di Rovereto, dove dal 4 novembre 2016 al 19 febbraio 2017 il pubblico potrà ammirare una variante della mostra vista a Milano all'interno di un percorso di 150 opere che conserverà lo stesso titolo e lo stesso taglio curatoriale.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >