Ospita al suo interno una collezione di dipinti dell'800 e del '900

La nuova stagione del Museo "Casa Rossa" ad Anacapri

Il Museo "Casa Rossa" ad Anacapri
 

E. Bramati

26/03/2014

Napoli - Con l'avvicinarsi della bella stagione e dei primi turisti sull'Isola di Capri, anche il Museo "Casa Rossa" riaprirà le sue porte al pubblico.
Dal 1° aprile 2014, grazie all'impegno assunto dal Comune di Anacapri già a partire dal 2003, i visitatori potranno tornare ad ammirare questo particolare luogo e i tesori conservati al suo interno.

Dal punto di vista architettonico la Casa Rossa rappresenta, con la sua tinta pompeiana e le sue merlature, uno dei maggiori esempi di quell'eclettismo decorativo diffusosi sull'isola alla fine del XIX secolo.
Situata nel cuore di Anacapri, venne fatta costruire dal colonnello americano John Clay MacKowen tra il 1876 e il 1899, ed ospita oggi una ricca collezione di dipinti dell'800 e del '900, che raffigurano diversi scorci dell'isola.

Dal 2008 il Museo ospita anche le statue marmoree di epoca romana provenienti dalla Grotta Azzurra, appositamente collocate in una sala indipendente per apparire al pubblico in tutto il loro splendore.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >