Gian Lorenzo Bernini

Napoli 07/12/1598 - Roma 28/11/1680

PITTORE / SCULTORE / ARCHITETTO

Biografia

Figlio di Pietro, fiorentino di origine ma negli anni della nascita di Gian Lorenzo attivo a Napoli per la Certosa di San Martino, Gian Lorenzo Bernini fu a Roma con la famiglia nel 1605. Affiancando inizialmente il padre, si inserì presto nell’orbita del cardinale Scipione Borghese e di suo zio, il potente pontefice Paolo V. Testimonianza dei suoi inizi è la Capra Amaltea (1615, Galleria Borghese), in cui il giovane scultore dimostrò di saper ben imitare le sculture classiche arrivando a farla  credere un'opera ellenistica. Tra il 1621 e il 1625 fu impegnato nei quattro gruppi scultorei realizzati per il Casino Borghese: l’Enea e Anchise, il Ratto di Proserpina, il David e l’Apollo e Dafne. Si occupò anche di restauri di opere classiche, come il celebre Ares Ludovisi (1627, Palazzo Altemps), e si distinse nei ritratti, come i due che eseguì per il suo protettore Scipione Borghese (1632, Galleria Borghese). Durante i pontificati successivi, da Urbano VIII Barberini (1623-44) a Clemente X Altieri (1670-76), cambierà il volto di Roma con capolavori assoluti quali il Baldacchino, il Colonnato, la Scala Regia nella Basilica di San Pietro; l’Abacuc e l’angelo in Santa Maria del Popolo; le fontane tra cui la Fontana del Tritone e la Fontana dei Quattro Fiumi; le celebri Estasi di Santa Teresa d’Avila (Santa Maria della Vittoria) e di Ludovica Albertoni; gli Angeli per Ponte Sant’Angelo. Nel 1665 andò in Francia dove eseguì progetti per il Louvre, realizzò il Busto di Luigi XIV e iniziò il Monumento equestre di Luigi XIV. La sua ultima opera è il Busto di Cristo per San Sebastiano fuori le mura (1680).

COMMENTI:

Biografie di: Gian Lorenzo Bernini

  • Biografia: Bernini

    È il massimo protagonista della cultura figurativa barocca. Esordì giovanissimo, attirando su di sé l'attenzione del card. Scipione Borghese, che gli commise quattro gruppi statuarî (ora tutti conservati nella Galleria Borghese, Roma), eseguiti fra il 1616 e il 1624. Il ...

  • Biografia: Bernini

    Gianlorenzo Bernini nacque a Napoli nel 1598. Si formò alla bottega del padre Pietro Bernini famoso scultore dell'epoca. I primi lavori dell'artista sono realizzati in collaborazione con il padre per cui in alcune opere ritroviamo la mano di entrambe gli artisti. Tre sono le opere con datazione ...

  • Biografia Bernini

    Dominatore del secolo in cui visse, con la sua personalità, il suo genio, le sue imprese artistiche, Gian Lorenzo Bernini è stato per Roma e per il Seicento quello che Michelangelo Buonarroti è stato per il secolo precedente. Gian Lorenzo Bernini nasce a Napoli il 7 dicembre 1598 ...

  • Biografia: Bernini

    ..il Cavalier Bernini è un uomo di corporatura media, ma ben proporzionata, più magro che grasso, d'un temperamento tutto fuoco. Il suo viso ha qualcosa dell'aquila, in particolare negli occhi...E' argutissimo conversatore, ed ha un talento tutto particolare nell'esprimere le cose ...

  • Biografia: Bernini

    Figlio di uno scultore tardo manierista di nome Pietro, Gian Lorenzo Bernini (1598-1680) si dedicò precocemente alla scultura, divenendo ben presto uno dei principali protagonisti della vita artistica romana. A Roma, infatti, si svolse tutta la sua vita artistica, quasi sempre al servizio della ...

Notizie dal Web

Vedi Anche


Opere in Italia
 
Opere nel Mondo