Pietro da Cortona

Pietro Berrettini

Cortona 01/11/1596 - Roma 16/05/1669

PITTORE / ARCHITETTO

Biografia

Nato da uno scalpellino di Cortona, si trasferì a Roma nel 1612 con il suo maestro, il pittore fiorentino Andrea Commodi. Realizzò gli affreschi con le Storie di Salomone (1625-26, Santa Bibiana)
Per i Sacchetti disegnò la villa del Pigneto (1626-36), oggi non più esistente; passò poi sotto i Barberini, per i quale realizzò la splendida Allegoria della Divina Provvidenza per il salone del loro palazzo in via delle Quattro Fontane (1633-39).
Nel 1634 divenne principe dell’Accademia di San Luca, e per l’istituzione rinnovò la chiesa dei Santi Luca e Martina (1634-50). Nel 1637 si trasferì a Firenze, dove realizzò gli affreschi in Palazzo Pitti nelle sale della Stufa, di Venere, di Giove e di Marte. Dieci anni dopo tornò a Roma e realizzò un altro capolavoro dell’architettura barocca: la chiesa di Santa Maria della Pace e la sistemazione della piazza antistante.
Tra le ultime opere si ricordano la chiesa di Santa Maria in via Lata e la cupola di San Carlo al Corso.

COMMENTI:

Biografie di: Pietro da Cortona

  • Biografia:Pietro da Cortona

    Pittore e architetto (Cortona 1596 - Roma 1669).Con G.L. Bernini e F. Borromini fu fra i massimi protagonisti del barocco a Roma. Ricco d'immaginazione, incastonando le sue scenografiche composizioni entro monumentali cornici di stucco e oro con figure, cartocci e ghirlande, creò un nuovo sontuoso ...

Notizie dal Web

Vedi Anche


Opere in Italia
 
Opere nel Mondo