La pittura che suona: dialoghi tra musica e arte

Museo nazionale di Villa Guinigi, Lucca

 

Dal 03 Marzo 2018 al 17 Marzo 2018

Lucca

Luogo: Museo nazionale di Villa Guinigi

Indirizzo: via della Quarquonia

Orari: h 16

Enti promotori:

  • Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Polo Museale della Toscana
  • Musei di Lucca
  • Provincia di Lucca
  • Città di Lucca

Costo del biglietto: L’ingresso è gratuito, ma la prenotazione via mail è obbligatoria (fino a esaurimento posti)

E-Mail info: siemlucca@gmail.it

Sito ufficiale: http://www.concentuslucensis.it


Comunicato Stampa:
Sabato 3 marzo alle ore 16 presso il Museo nazionale di Villa Guinigi, in occasione del 50° anniversario della sua apertura, si terrà il primo incontro del progetto La pittura che suona: gli strumenti musicali nell’arte medioevale e rinascimentale.

Questo ciclo di incontri  si propone di fare dialogare la storia dell'arte con la storia della musica, la storia degli strumenti con l'organologia e la prassi esecutiva. In tal modo daremo  forma e suono agli elementi costitutivi, tecnici e funzionali che si intrecciano dentro l'opera d'arte. Come dice il titolo vogliamo “far suonare la pittura”.
Gli incontri, di cui il secondo si terrà sabato 17 marzo, si svolgeranno in due momenti: un’introduzione nella sala conferenze e a seguire una visita guidata ed un’ esecuzione dal vivo nelle sale espositive che ospitano le opere contenenti gli  strumenti musicali  presi in esame.

Dopo i saluti del Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca Marcello Bertocchini, interverrà Mauro Lovi, architetto e coordinatore artistico del progetto. La visita guidata sarà a cura dello staff del museo di Villa Guinigi: Flavia Dinelli ed  Isabella Pileio; per l’ambito storico musicologico sarà presente Stefano Albarello, per la tecnica della liuteria Daniele Poli e infine le esecuzioni  saranno affidate al Complesso vocale e strumentale Concentus Lucensis.                          

L’iniziativa è realizzata dal Concentus Lucensis, in collaborazione con la Direzione dei Musei Nazionali di Lucca e il Polo della Toscana e vede la collaborazione di Istituzioni ed associazioni della città di Lucca, il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio, i patrocini dell’UST ufficio IX, della Provincia e del Comune, il sostegno del FAI, della Siem sede territoriale  nonché dell’IC Lucca 2 dato che l’intero ciclo d’incontri prevede per gli insegnanti  il riconoscimento come corso d’aggiornamento.

Sabato 3 e  sabato 17 Marzo 2018 alle ore 16 


SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI