Festival degli Archivi 2018 - Archivio Storico della Città di Torino

© MuseoTorino | Archivio Storico della Città di Torino

 

Dal 06 Giugno 2018 al 08 Giugno 2018

Torino

Luogo: Archivio Storico della Città di Torino

Indirizzo: via Giuseppe Barbaroux 32

Telefono per informazioni: +39 011 01131811

Sito ufficiale: http://www.archivissima.it


Comunicato Stampa:
Dopo il successo delle Notti degli Archivi 2016 e 2017, l’Archivio Storico della Città di Torino è lieto di invitare il pubblico al primo Festival degli Archivi, dal 6 all’8 giugno 2018.
 
PROGRAMMA:
 
6 giugno – ore 18,00-20,00
 
h. 18,00 Esposizioni
Apertura della mostra Torino e i suoi fiumi. Otto secoli di storiecon l’inaugurazione di due nuove sezioni: 
- Torino e i suoi fiumi nell'obiettivo di Dario Lanzardo
- La risata scorre sul fiume, a cura di Erik Balzaretti.
 
La mostra, a ingresso libero, espone oltre 300 pezzi tra fotografie, documenti, incisioni, riviste e disegni. 
 
h. 18,00 Conferenza
La risata scorre sul fiume
Fiumi e satira fra Otto e Novecento nei documenti dell’Archivio Storico della Città
Relatore Erik Balzaretti. 
  7 giugno – ore 18,00-23,00
 
h. 18,00 Esposizioni
Apertura della mostra Torino e i suoi fiumi. Otto secoli di storie.
 
h. 20,00 Didattica
A conclusione del progetto didattico “Racconta il tuo fiume”, presentazione dei lavori realizzati dalle classi medie e superiori del Convitto Nazionale Umberto I e del Liceo Gioberti di Torino.
 
h. 21,00 Incontro
Il tempo, la memoria, la testimonianza per i giovani patrimonio dell’umanità
Incontro con Ernesto Olivero, fondatore del Sermig, e Matteo Spicuglia, giornalista Rai.
  8 giugno – ore 18,00-23,30
 
h. 18,00 Esposizioni
Apertura della mostra Torino e i suoi fiumi. Otto secoli di storie.
 
h. 18,30 e 21,45 Degustazioni tra le spezie
L’antica Farmacia Omeopatica, fondata a Torino dallo «speziale» Pietro Arnulfi nel 1861 e riallestita nei locali dell'Archivio, apre eccezionalmente le porte per rievocare l’«ora del vermouth», un rito sociale serale simile alla moderna happy hour, a cui partecipavano artisti, professionisti, politici e debuttanti in società. 
Vermouth e amari offerti da “Antica Torino. Manifatture liquori”.
 
h. 19,00 Proiezioni
Il fiume, i torinesi e il tempo libero.
Filmati dell’Archivio Nazionale Cinema Impresa nell'ambito del progetto “Mi Ricordo”.
 
h. 21,00 Concerto
Conservatorio Statale di Musica Giuseppe Verdi di Torino
Franz Joseph Haydn(1732-1809)
Quartetto op. 74/2 in fa maggiore (1793) Allegro spiritoso Andante grazioso Minuetto Finale. Presto Quartetto EuterpeChiara Sola, Irene Bravin - violini; Francesco Vernero - viola; Valentina Ferrero - violoncello;
Quartetto op. 76/2 in re minore 'Le Quinte' (1796/97) Allegro Andante o più tosto allegretto Minuetto Finale. Vivace assai 
Quartetto P.A.R.S.Paolo Calcagno, Ruben Galloro - violini; Alberto Occelli - viola; Simone Galliano - violoncello
Scuole di Musica d'insieme per Archi di Claudia Ravetto e Manuel Zigante.
 
h. 22,00 Incontro con lo scrittore
Enrico Pandiani
Le scure acque dei fiumi
Una chiacchierata sui fiumi nella letteratura e nel cinema e due città a confronto, Torino e Parigi. 
Enrico Pandiani ripercorrerà alcune vicende dei suoi romanzi, da Les Italiens, il primo dell’omonima serie poliziesca, passando per Il Po in noirper arrivare all’ultimo grande successo, Polvere.
 
I posti a disposizione in sala conferenze sono 70; si consiglia di dare conferma di partecipazione.
 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI