Rassegna Oltre i limiti. II Edizione

Rassegna Oltre i limiti. II Edizione, Palazzo Reale, Torino

 

Dal 02 Luglio 2013 al 30 Luglio 2013

Torino

Luogo: Palazzo Reale

Indirizzo: piazzetta Reale 1

Enti promotori:

  • Città di Torino

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 011 4421932/ 346 2356935

E-Mail info: luisa.cicero@comune.torino.it

Sito ufficiale: http://www.torinocultura.it


Comunicato Stampa: Oltre i Limiti è un ciclo di incontri con personaggi del mondo della cultura, dello sport, dell’arte, della scienza e della televisione per stimolare una riflessione su diversi aspetti e suggestioni legati alla ricerca e al superamento del limite sotto varie forme.
Il progetto è ideato dalla Città di Torino e realizzato insieme All’Associazione A.I.P.S. Onlus grazieal contributo di Intesa SanpaoloIrenEnergia.
Dopo la prima positiva esperienza dell'anno scorso e, grazie al sostegno dei nostri partner, siamo riusciti a organizzare un secondo ciclo di incontri di Oltre i Limiti – sottolinea Maurizio Braccialarghe, Assessore alla Cultura, Turismo e Promozione della Città -. Con gli otto appuntamenti della seconda edizione intendiamo proseguire la riflessione sul tema del limite. In ogni serata sarà proposta una tematica differente e i protagonisti l’affronteranno dialogando insieme al pubblico sull’argomento. Anche quest'anno il programma è condiviso con l'Associazione A.I.P.S. Onlus che collaborerà attivamente alla buona riuscita della rassegna. La manifestazione, i cui dibattiti si terranno nella bellissima location del cortile interno di Palazzo Reale grazie alla collaborazione con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte, al pari di altri festival culturali come Torino Spiritualità e Biennale Democrazia intende favorire spazi di riflessione collettiva e individuale intorno a tematiche di interesse pubblico. La speranza è che i cittadini possano partecipare numerosi così com’è avvenuto nella passata edizione.”
La rassegna Oltre i Limiti rappresenta un momento di confronto straordinario – afferma Angelo Catanzaro, Presidente dell’Associazione A.I.P.S. Onlus - per rimarcare l'importanza del superamento e accoglimento di ogni condizione limitante tramite lo strumento del dialogo e dello scambio culturale.”
Gli incontri si svolgeranno martedì 2, 9, 16, 23 e 30 luglio e giovedì 4, 11 e 18 e saranno organizzati in una modalità partecipata. In questo modo lo scambio tra ospite e pubblico non sarà solo quello della lezione o del dibattito.
A parlare di oltre i limiti del tempo, della famiglia, della satira, della libertà di scelta, della crescita, della parola, del cinema e… del limite oltre ogni limite, nel cortile d’onore di Palazzo Reale si troveranno personaggi del calibro di Giacomo De Stefano, Ugo Mattei e Guido Viale, Gianluca Nicoletti e Massimo Recalcati, Geppi Cucciari e Neri Marcorè, Beppino Englaro e Don Ermis Segatti, Oscar Giannino e Fabrizio Pezzani, Alessandro Bergonzoni e Riccardo Rodolfi, Massimo Bernardini e Paolo del Debbio, Mimmo Calopresti, Stefano Di Polito e Alessandro Haber.
La lettura di una poesia o di un testo proposto dall’ospite della serata e interpretata dal giovane teatrante e drammaturgo torinese Dino Mascia, anticiperà ogni appuntamento.
Portando avanti il discorso iniziato nel 2012, Oltre i Limiti continua la sua proposta ribaltando la prospettiva dell’edizione precedente e andando alla ricerca di nuovi orizzonti.
Se nella prima edizione i vari incontri ruotavano intorno alla distinzione tra limite come sfida al rischio e limite come ricerca di conoscenza e di miglioramento, nel 2013 si sviluppano lungo la linea di confine tra due diversi modi di intendere e di vivere questo concetto.
Esistono limiti esterni, oggettivi, come ad esempio un muro di confine, la forza di gravità, una disabilità o l’invecchiamento fisiologico del corpo. Limiti che provengono da circostanze indipendenti da noi e pongono sfide e interrogativi che portano l’individuo a cercare nuove strade o ad accettare l’ineluttabilità di certe costrizioni e a convivere con esse.
Esistono poi limiti interni, soggettivi, che dipendono dalla natura di ogni singola persona e possono determinare azioni e reazioni diverse a seconda delle circostanze. La fermezza, la rinuncia, il coraggio o l’indecisione sono solo alcuni degli elementi che influenzano il rapporto personale e diretto di ogni individuo con le proprie sfide e i propri limiti. Quasi sempre, queste due categorie comunicano e si rivelano interdipendenti tra loro, ed è sul filo di questa intersezione che l’edizione 2013 di Oltre i Limiti si vuole collocare.
Il percorso di incontri proposti intende offrire al pubblico di Oltre i Limiti uno spazio di confronto, un’esperienza partecipata.
 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI