Untitled, 2020

© Llyn Foulkes | Llyn Foulkes, Deliverance, 2007. Pinault Collection

 

Dal 22 Marzo 2020 al 13 Dicembre 2020

Venezia

Luogo: Punta della Dogana

Indirizzo: Dorsoduro 2

Orari: 10-19. Ultimo ingresso ore 18. Chiuso il martedì

Curatori: Caroline Bourgeois, Muna El Fituri, Thomas Houseago

Telefono per informazioni: +39 041 2001 057

Sito ufficiale: http://www.palazzograssi.it


Comunicato Stampa:
Punta della Dogana presenta la mostra “Untitled, 2020”, concepita e curata da Caroline Bourgeois, Muna El Fituri e dall’artista Thomas Houseago.

Cinque anni dopo “Slip of the Tongue”, a cura di Danh Vo e Caroline Bourgeois, e presentata nel 2015 a Punta della Dogana, per la seconda volta un artista della Pinault Collection è invitato a portare uno sguardo sulle opere della collezione per concepire un progetto espositivo inedito. Ideata appositamente per gli spazi di Punta della Dogana, “Untitled, 2020”, è suddivisa in sale tematiche che presentano le opere di oltre 60 artisti, provenienti dalla Pinault Collection e da musei internazionali e collezioni private, con citazioni, ispirazioni e riferimenti tra lavori che spaziano dal Novecento ad oggi, proposte secondo un dialogo basato su connessioni emozionali, sensoriali, visive e tattili.

Spaziando tra diversi media, dalla scultura al video, dalla pittura alla fotografia, le opere esposte si articolano attorno alla ricostruzione dello studio di Houseago, nel cuore di Punta della Dogana, all’interno della sala del cubo di Tadao Ando, con un’installazione site-specific. In questa sala l’artista mette inoltre a disposizione dei visitatori la sua biblioteca e le sue fonti d’ispirazione.

Tra gli artisti in mostra Marlene Dumas, Robert Colescott, Saul Fletcher, Llyn Foulkes, Deana Lawson, Paul McCarthy, Arthur Jafa, Joan Jonas, Edward Kienholz, Barbara Kruger, Senga Nengudi, Gilberto Zorio

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI