Palazzo Ghisilardi Fava e Torre dei Conoscenti

Santo Stefano

Palazzo Ghisilardi Fava e Torre dei Conoscenti
Il Palazzo Ghisilardi è una delle architetture più rappresentative dell’età bentivolesca. Iniziato per volontà di Bartolomeo Ghisilardi nel 1483, l’edificio presenta un porticato di sette arcate in stile gotico e due ordini di bifore del secolo XVI riconducibili ad Antonio Morandi, detto il Terribilia. Acquistato dalla famiglia Fava nella metà del Cinquecento e completato pochi anni dopo con la decorazione del piano nobile del palazzo adiacente (Palazzo Fava), ad opera dei Carracci ("Storie di Europa, Giasone e Enea"), il complesso architettonico ingloba alcune interessanti preesistenze come le rovine della Rocca Imperiale (distrutta nel 1115) e la duecentesca torre dei Conoscenti. Il palazzo attualmente ospita il Museo Civico Medievale.