Madonna del cardellino

Santa Croce

Madonna del cardellino
L’opera apparteneva al ricco mercante di panni di lana Lorenzo Nasi; nel XVII secolo entrò nelle collezioni medicee e fu esposta tra i capolavori della Tribuna. Raffaello rivela l’influenza di Leonardo nello sfumato e nella resa degli affetti ma accentuandoli nel senso della dolcezza. Il cardellino che san Giovannino porge al Bambino è tradizionale simbolo della futura passione di Cristo.
DA SAPERE: La tavola fu gravemente danneggiata nel 1547, a causa del crollo dell’abitazione di famiglia. Fu ritrovata semidistrutta tra le macerie, divisa in 17 frammenti, tempestivamente ricomposti. Un recente restauro (2008) ne ha riportato in luce l’originaria bellezza.