Sala di Bosch

Castello

Sala di Bosch
I dipinti di Hieronymus Bosch sono caratterizzati hanno atmosfere inquietanti e una forte carica espressiva. E' il caso, anche, delle tre opere, composte da più tavole dipinte ad olio, ospitate a Palazzo Grimani: la Visione dell’Aldilà, (fino a settembre 2013 agli Uffizi di Firenze) che rappresenta il Paradiso terrestre, l’Ascesa all’Empireo, la Caduta dei dannati e l’Inferno; il Trittico di santa Liberata, dedicato alla martire che, secondo la leggenda, fu condannata al supplizio della croce dal proprio padre, re del Portogallo, e il Trittico degli eremiti, che raffigura Sant’Antonio, San Girolamo e Sant’Egidio. Le tavole provengono dal Palazzo Ducale di Venezia ma originariamente appartenevano al cardinale Domenico Grimani che, nel 1523, le aveva donate con un lascito testamentario alla Serenissima.