Botero a Venezia

Uomo con bastone di Fernando Botero
 

23/04/2003

A Venezia tra i calli e le sponde del Canal Grande, nelle piazze e nei luoghi normalmente affollati dai turisti troneggiano le ingombranti creature di Fernando Botero. A quattro anni dalla prima esposizione in Italia, a Firenze, le grandi sculture in bronzo e venticinque dipinti recenti del grande artista potranno essere ammirati nella città lagunare. Il progetto, coordinato e diretto dalla Fondazione Amadeus, raccoglie un'esauriente selezione di opere di un artista contemporaneo, che vanta opere conservate in cinquanta musei del mondo, quotazioni altissime, ed una rassegna bibliografica immensa. Nato a Medellin settant'anni fa Fernando Botero si è formato studiando la grande pittura europea (Italia, Spagna, Francia, Germania) ma non ha mai dimenticato i temi e i modelli espressivi della cultura sudamericana. La produzione artistica di Botero è fortemente influenzata dagli artisti della scuola muralista messicana. Dopo il periodo di studi in diverse città italiane Botero rientra a Bogotà per trasferirsi poi a Città del Messico nel 1956, a questo periodo risale la fase dell'espansione e della dilatazione dei volumi e delle dimensioni delle forme che lo condurranno a ritrarre e scolpire le grandi figure che lo hanno reso celebre. Nei venticinque grandi dipinti esposti nella Sala del Piovego in Palazzo Ducale sono rappresentati uomini e donne durante un pic-nic o in spiaggia, nel pieno di una corrida o al dancing. Oltre ai dipinti, che si possano ammirare con un biglietto che permette l'accesso a quattro musei e ad un'altra mostra 'Canova/Rainer' al Museo Correr, fanno parte del progetto espositivo anche venti grandi sculture in bronzo. Datate tra il 1987 ed oggi le sculture variano tra uomini, donne, animali. Botero a Venezia. Sculture e dipinti Fino all' 8 giugno 2003 - Spazi aperti in città Fino al 13 luglio 2003 - Palazzo Ducale, Sala del Piovego Orari: 9-19 (biglietteria 9-18.00). Ingresso: biglietto del percorso integrato dei Musei di Piazza San Marco: intero €11,00; ridotto € 5,50; ridotto speciale (sotto i 14 anni) € 3,00; gratuito per i residenti nel Comune di Venezia. Informazioni per il pubblico: Call Center Musei Civici Veneziani, tel. 041-5209070, e-mail: info@teleart.org

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >