Sul piccolo schermo dal 1° al 7 agosto

Dal viaggio in Costa Azzurra con Man Ray e Picasso alla vita di Egon Schiele, la settimana in tv

Egon Schiele (1890-1918), Donna seduta in calze viola, 1917, Acquerello
 

Samantha De Martin

01/08/2022

Nell'estate del 1937, l'ultima prima della guerra, Man Ray e Picasso trascorsero le vacanze in Costa Azzurra insieme ad altri amici artisti. La grande avventura professionale e umana dei due si svela in un documentario, in prima visione su Sky Arte.
Mentre fuori il caldo galoppa, per chi è costretto a rinunciare alla spiaggia non c’è niente di meglio che sfogliare l’agenda della grande arte sul piccolo schermo, questa settimana in compagnia di Leonardo e Verrocchio, e della magnificenza dell’Impero romano.
Ecco alcuni appuntamenti con l'arte da non perdere dal 1° al 7 agosto.

Su Sky Arte con Leonardo, Picasso, Man Ray
Il primo lunedì di questo caldo agosto ci trasporta nella Firenze di Lorenzo il Magnifico. Alle 17.35 su Sky Arte il documentario dal titolo Leonardo e Verrocchio esplora il rapporto tra l’allievo e il maestro, dall’apprendistato del giovane Leonardo al debito artistico che lo lega al suo mentore. Prendendo spunto dalla mostra allestita a Palazzo Strozzi e al Museo del Bargello in occasione delle celebrazioni per il cinquecentenario della morte del genio del Rinascimento, il documentario fa rivivere la bottega rinascimentale del Verrocchio, con le sue dinamiche interne, i metodi e le tecniche, ma anche le committenze.
A fare da cornice al racconto sarà la Firenze di Lorenzo il Magnifico, che vede la fioritura di numerosi capolavori, molti dei quali realizzati da Verrocchio e dai suoi allievi Perugino, Ghirlandaio e soprattutto Leonardo.


Andrea del Verrocchio e Leonardo da Vinci, Battesimo di Cristo, 1475 ca, Tempera e olio su tavola, 177 x 151 cm, Firenze, Gallerie degli Uffizi

Giovedì 4 agosto alle 18.05, in compagnia di Edoardo Leo ci metteremo sulle tracce dell’Impero Romano, celebrandone la nascita con Power of Rome, un viaggio nel tempo alla scoperta di Roma, tra incontri divertenti e sorprendenti colpi di scena. Un attore che sta per vestire i panni di Giulio Cesare abbandona il set della produzione americana e si mette sulle tracce della sua Roma, città "cinica, beffarda violenta, fondata sul sangue eppure capace di risorgere ogni volta nel nome della bellezza". L’attore (Edoardo Leo) diventa per il pubblico una guida tra i luoghi più o meno noti, mentre rivisita la storia romana, affidando a molte figure dell'antichità il compito di ripercorrere le tappe di un passato ricco e sfaccettato.

La settimana in tv su Sky termina con gli assolati paesaggi della Costa Azzurra. Qui due artisti d’eccezione, Man Ray e Picasso, trascorrono assieme l’estate del 1937, l'ultima prima della guerra. Quello che accadde, insieme ad altri amici artisti, è svelato nel documentario Man Ray & Picasso - Viaggio in Costa Azzurra, in onda in prima visione domenica 7 agosto alle 21.15.


Busto votivo femminile, III sec. a.C. Coroplastica votiva: terracotta arancio/rosata con ingobbio color crema e tracce di pigmenti, Cerveteri, Depositi archeologici della Necropoli della Banditaccia

Su Rai Storia omaggio a Leonardo
A 500 anni dalla sua scomparsa, Rai Storia propone una ricostruzione dell'immenso mosaico della vita e dell'opera di Leonardo (Lunedì 1° agosto alle 13). Il viaggio nella bellezza prosegue, tra i siti italiani del Patrimonio Unesco, precisamente nelle due necropoli della Banditaccia e Monterozzi, i principali cimiteri delle antiche città-stato etrusche di Cerveteri e Tarquinia, mentre, sempre lunedì alle 21.15, Francesca Fialdini per “È l’Italia, bellezza!” ci guida alla scoperta dell'antica spiritualità della Calabria, tra gioielli senza tempo come la Cattolica di Stilo, un'opera unica per il suo equilibrio architettonico che reca traccia della lunga influenza greca e bizantina su queste terre.
Puntando verso Nord il viaggio di Francesca fa tappa a Santa Maria della Roccella, la monumentale basilica normanna immersa nel parco archeologico di Scolacium, a pochi chilometri da Catanzaro. Risalendo la costa orientale, in Basilicata, ammiriamo il complesso della Santissima Trinità di Venosa, un’abbazia di origine benedettina, realizzata con i marmi e i bassorilievi dell'anfiteatro romano, la cui costruzione, però, non venne mai portata a termine.


Cattolica di Stilo

L’occhio di Doisneau e Mulas su Rai 5
Venerdì 5 agosto su Rai 5 le sculture immense e sofferte di Leoncillo Leonardi, lo scultore e ceramista umbro che ha dedicato l'intera vita all'arte, cedono lo schermo a Robert Doisneau, protagonista in tarda serata di una replica di Art Night. Lo sguardo del grande maestro della fotografia ha attraversato tutto il Novecento frugando nell'umanità più varia, nell'arte e nella vita di Parigi e dei suoi abitanti. Chi riuscirà a fare le ore piccole potrà seguire un ritratto di Ugo Mulas, uno dei fotografi italiani che hanno meglio raccontato l'arte e gli artisti del secondo Novecento.


Egon Schiele, Autoritratto con alchechengi, 1912, Olio su tela, 39.8 x 32.2 cm, Vienna, Leopold Museum

Arte tv racconta la vita di Egon Schiele
Specchio di inquietudini, turbamenti e pulsioni che emergono dal magma dell’inconscio, per Egon Schiele il corpo rappresentò lo strumento per indagare i limiti della carne e della sessualità senza riguardi verso la morte, la malattia, la fragilità umana. Oscuro, viscerale, scandaloso nei suoi appena 28 anni di vita l’artista viennese stupisce ancora oggi con i nudi, le linee spigolose, le pose ardite, espressioni di una soggettività più profonda. Sconosciuto ai più fino agli anni Cinquanta, Schiele è ora è uno dei pittori più quotati nel mercato dell’arte.
I suoi disegni e dipinti coniugano una tenera intimità con una sincerità brutale. Arte tv ci accompagna alla scoperta di questo artista dal talento precoce che ha segnato l’espressionismo austriaco di inizio Novecento, lasciando numerose opere. Si diceva che non utilizzasse mai la gomma e avesse un’irrefrenabile energia creativa. Lo scopriremo grazie a un documentario dal titolo Egon Schiele, trasmesso dal 31 luglio al 5 settembre.

 Leggi anche:
• I cinque quadri più scandalosi al mondo
• Buon compleanno Egon Schiele! Una rivoluzione lunga 130 anni

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >