Il 2016 riparte dai musei

#domenicalmuseo ancora "un giorno di festa"

Il Colosseo
 

Ludovica Sanfelice

04/01/2016

Ad un 2015 di primati e successi, segue un 2016 pronto a tagliare traguardi. La prima #domenicalmuseo del nuovo anno registra infatti grandi affluenze in tutto il territorio.

È “una giornata di festa” commenta il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, presentando i numeri definitivi degli ingressi gratuiti che ancora una volta vedono in testa il Colosseo e l’area archeologica centrale di Roma, ammirati da 25.308 persone, la Reggia di Caserta, scelta da 8.775 visitatori, e in terza posizione il Giardino di Boboli in cui sono andate a passeggiare 8.035 persone.

L’iniziativa promossa dal Mibact continua insomma a riscuotere l’apprezzamento di cittadini e turisti che colgono mensilmente l’occasione di avvicinarsi al nostro patrimonio storico, artistico e culturale. Un'azione virtuosa che con il trascorrere dei mesi si è radicata nelle abitudini diventanto per molti un appuntamento fisso capace di generare interesse crescente anche verso le novità.

In tal senso un fondamentale riscontro arriva dal Museo nazionale d'Abruzzo, riaperto prima di Natale all'Aquila e già visitato da 6.000 persone.


Consulta anche:
A L'Aquila apre il Munda Museo Nazionale d'Abruzzo

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >