Gli appuntamenti da non perdere sul piccolo schermo

La settimana in tv, da Palmira a David Hockney

By Bernard Gagnon (Own work) [GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html) or CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], via Wikimedia Commons | Palmira, l’Arco di Settimio il Severo e la Via Colonnata prima della distruzione
 

Francesca Grego

29/08/2022

Mille storie avvincenti attendono gli spettatori nei prossimi sette giorni: da quella di Paul Rosenberg, il mercante che fece la fortuna di Picasso, ai misteri del Salvator Mundi, il quadro più costoso di sempre sulla cui attribuzione a Leonardo gli studiosi dibattono ancora accanitamente. Le signore della moda da Coco Chanel a Vivienne Westwood, i capolavori rubati dai nazisti, la curiosa storia di Vivian Maier e le meraviglie di Palmira, la "Sposa del Deserto", sono tra i soggetti dei documentari in programmazione. Ecco gli appuntamenti da segnare in agenda.
 
Da Leonardo alla Pop Art, le proposte di Rai 5
Dinamico, coloratissimo e inarrestabile, Sir David Hockney è l’icona indiscussa della Pop Art britannica: un documentario lo ricorda su Rai 5, partendo dalla grande retrospettiva che il Centre Pompidou di Parigi, la Tate Modern di Londra e il Metropolitan Museum di New York gli hanno dedicato nel 2017 in occasione del suo ottantesimo compleanno (lunedì 29 agosto alle 18.20).


David Hockney Painting 'Winter-Timber' in Bridlington, July 2009 © David Hockney; Photo: Jean Pierre Gonçalves de Lima

Andando indietro nel tempo, un’altra figura indimenticabile sarà protagonista della programmazione dedicata all’arte martedì 30: si tratta del mercante Paul Rosenberg, legato a doppio filo con la storia del Modernismo, vicino ad artisti come Picasso, Braque, Matisse. Il documentario 21 Rue La Boétie: la Galleria Rosenberg ne ripercorre l’avventura attraverso rare immagini d’archivio, lettere e fotografie e con la partecipazione della nipote, che racconterà come la sua galleria parigina sia diventata una delle più influenti d’Europa (martedì alle 18.20). Subito dopo, Fiori su tela riapre il libro della storia in Italia sul finire della Seconda Guerra Mondiale. Nel 1943 l’esercito tedesco svuotava con l’inganno i depositi segreti degli Uffizi nella campagna toscana, portando via 50 casse che contengono alcune delle opere più preziose del nostro patrimonio. Due anni dopo gli alleati le recuperano in Val Passiria e le riportano a Firenze. Ma nove dipinti mancano all’appello, tra le quali Il vaso di fiori del pittore olandese Jan van Huysum. Il documentario ricostruisce le indagini che seguirono tra delicati negoziati internazionali e colpi di scena, in un imperdibile viaggio attraverso il tempo.


Un'immagine da "La diplomazia dell'arte" I Courtesy Rai Cultura 

Quello tra arte e relazioni internazionali è tuttora un legame sensibile: lo scopriremo giovedì 1° settembre alle 19.10 in La diplomazia dell’arte, un viaggio in una collezione unica al mondo, quella della Farnesina, mentre Earth /Art esplorerà il lavoro degli artisti sempre più numerosi che si stanno interrogando sul futuro della Terra e sui cambiamenti climatici (mercoledì 31 agosto alle 19.15).
 
Venerdì 2 settembre torna Art Night, atteso appuntamento con l’arte in prima serata. Protagonista dell’episodio di questa settimana sarà il Salvator Mundi attribuito a Leonardo, il quadro venduto all’asta nel 2017 per la cifra record di 450 milioni di dollari e poi scomparso dalla circolazione, che ancora oggi continua a far discutere studiosi di tutto il mondo.
 

Vivian Maier, Self-Portrait, Undated, 40x50 cm (© Vivian Maier / John Maloof Collection, Courtesy Howard Greenberg Gallery, NY)

Antico e contemporaneo su Sky Arte: da Palmira a Vivian Maier, dal MANN a Coco Chanel 
Inizia con una notte all’insegna del mito la settimana di Sky Arte, da I segreti di Marte – Dio della guerra con la storica dell’arte inglese Bettany Hughes in viaggio dall’antica Roma ai nostri giorni, fino ai tre episodi di L’Odissea e il Mediterraneo sulle tracce dei luoghi di Ulisse (martedì 30 agosto a partire dalle 22.20).
 
Mercoledì 31 tocca invece a una leggenda della fotografia: alle 16.40 il documentario Alla ricerca di Vivian Maier indaga sulla vita della misteriosa tata che ha scattato in segreto oltre 100 mila fotografie: dopo decenni, il loro ritrovamento ha segnato la consacrazione della Maier come una delle più grandi fotografe del XX secolo.
 

Un fotogramma di Agalma, un film di Doriana Monaco I Courtesy Nexo Digital

Giovedì si cambia registro e Sky Arte dà il benvenuto al mese di settembre con una serata dedicata ai fan dell’archeologia. Si parte alle 22.10 con il documentario spagnolo Altamira. Alle origini della pittura, per proseguire con I volti dimenticati di Palmira del regista siriano Meyar Al-Roumi, che ci porta alla scoperta dell’antichissima e splendida città martoriata dall’Isis. Il viaggio continua con Pompei – Dopo l’eruzione e con Agalma, il documentario con Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni che ha svelato la “vita segreta” dello straordinario Museo Archeologico Nazionale di Napoli. 
 
Venerdì 2 settembre la moda è protagonista. Al debutto in tv, La prima donna di Dior del giornalista Loic Prigent racconterà l’ascesa di Maria Grazia Chiuri, prima direttrice artistica della blasonata maison parigina. La serata continua nel segno del femminile con altre due signore della moda: in programma Coco Chanel – Una donna in guerra (22.15) e Westwood. Punk. Icona. Attivista (23.50).


Westwood - Punk. Icona. Attivista. Questa settimana su Sky Arte HD

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >