I programmi da non perdere sul piccolo schermo

Pasqua con l'arte: la settimana in tv

Duomo di Orvieto | Foto: pavel068
 

Francesca Grego

11/04/2022

È un invito a fare il pieno di bellezza la programmazione televisiva della settimana di Pasqua: viaggi negli angoli più incantevoli della penisola, concerti da chiese e basiliche che sono gioielli d’arte, storie tratte dalle vite dei grandi maestri dell’arte ci terranno compagnia durante le feste e nei giorni precedenti. Ecco gli appuntamenti da segnare in agenda. 

Le meraviglie dell’Isola che c’è: su Rai Uno torna Ulisse di Alberto Angela
Su Rai 1 entra nel vivo la nuova stagione del programma Ulisse - Il piacere della scoperta. Con la guida di Alberto Angela, nella prima serata di sabato 16 aprile partiremo alla volta dell’isola che c’è, la Sardegna, per conoscere i suoi luoghi più insoliti e affascinanti. Lontano dalle consuete mete turistiche, andremo alla ricerca di colori, suoni, odori e segni che caratterizzano una terra che per la profondità della sua storia e la varietà dei suoi paesaggi rappresenta quasi un continente a se stante. Dalle spiagge della Maddalena e dell’Asinara alle miniere del Sulcis, dalle pietre dei nuraghi alle vestigia romane, dalla basilica di Saccargia alle mura di Alghero, conosceremo tradizioni e leggende che fanno della regione un luogo magico e misterioso. 


Beato Angelico e aiuti, vela del Cristo giudice, Cappella di San Brizio, Duomo di Orvieto

Su Rai 5 Rothko, Haring, i Macchiaioli e i concerti di Pasqua dai luoghi più belli d’Italia
La rete Rai dedicata alla cultura festeggia la Pasqua 2022 con un palinsesto ricco di sorprese. A ridosso del primo ponte di primavera, martedì 12 aprile alle 10.50 il programma Visioni è un invito a esplorare gli angoli del Belpaese vincitori del 10° concorso I Luoghi del Cuore FAI: dal Sud al Nord dello Stivale, conosceremo meraviglie dell’arte e della natura italiane oggi più che mai bisognose di cura e valorizzazione, tesori fragili e spesso poco noti che solleticano la nostra voglia di scoperta e di novità. Il viaggio continua alle 18.45 con TGR - Bellitalia, appuntamento settimanale dedicato ai musei e al paesaggio, a borghi, centri urbani, tradizioni e personaggi  curiosità che rendono così vario e interessante il nostro patrimonio culturale. 

Nella serata di martedì, spazio a un grande protagonista dell’arte contemporanea internazionale, Mark Rothko: “I quadri devono essere miracolosi”, diceva l’artista statunitense: “non appena uno è terminato, l'intimità tra la creazione e il creatore è finita. Il quadro deve essere per chiunque ne faccia esperienza una rivelazione, una risoluzione inattesa e inaudita di un bisogno eternamente familiare”. Nel documentario in onda alle 19.20 esploreremo la tumultuosa parabola di Rothko nel mondo dell’arte, con interviste ai suoi figli, contributi dello scrittore candidato agli Oscar John Logan e scene della commedia vincitrice del Tony Award Red, con Alfred Molina nei panni del pittore. 


Rothko. I quadri devono essere miracolosi. Questa settimana su Rai 5

Il viaggio nel contemporaneo prosegue mercoledì 13 con il docufilm Keith Haring. Street Art Boy, in onda alle 19.15, e con Hugo Pratt, per un tuffo nel mondo di uno dei più grandi maestri del fumetto e del graphic novel, in compagnia del suo celebre eroe Corto Maltese (10.50). In serata, invece, Balletto - Parade e Pulcinella alzerà il sipario sulle scenografie e sui costumi creati da Pablo Picasso per i Balletti Russi: dal Teatro Grande degli Scavi di Pompei, vedremo il corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma in azione negli spettacoli musicati da Erik Satie e Igor Stravinsky che nel 2020 hanno celebrato i 100 anni dall’importante viaggio in Italia di Picasso. 


Macchiaioli. Questa settimana su Rai 5

Giovedì 14 la fotografia sarà al centro della scena con un documentario dedicato a Uliano Lucas, maestro del reportage che ha raccontato il Novecento con sguardo originale e indipendente (alle 19.30), mentre venerdì torna sotto i riflettori la pittura dei Macchiaioli, tra i movimenti più amati dal pubblico negli ultimi anni (19.30). La serata del Venerdì Santo ci regala una nuova puntata di Art Night con Neri Marcorè, dal titolo Salvando l’arte. Due i documentari in programma: se Custodi della memoria racconta il lavoro dei Caschi Blu della cultura, impegnati in importanti task force internazionali, Fiori su tela ripercorre la rocambolesca odissea del dipinto Vaso di fiori dell’artista olandese Jan Van Huysum, scomparso nel 1943 e restituito agli Uffizi solo nel 2019. 

Nel giorno di Pasqua, la musica incontra l’arte in due appuntamenti che delizieranno occhi e udito. Alle 18 l’orchestra e il coro del Maggio Fiorentino si esibiranno in musiche di Haydn e Mozart dallo splendido Duomo di Orvieto nel solenne Concerto di Pasqua, mentre alle 19 l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma cercherà di riprodurre Il suono della bellezza ispirandosi ai capolavori della Galleria Borghese: un suggestivo viaggio tra meraviglie della pittura, della scultura e della musica, da Händel e Vivaldi a Mozart, fino al Novecento di Stravinskij. 


Il suono della bellezza. L'Opera di Roma alla Galleria Borghese

La Pasqua nell’arte va in onda su Sky, con Donatello, Botticelli, Maurizio Cattelan e Marina Abramovic 
Esordisce con due protagonisti di primo piano della scena contemporanea la settimana di Pasqua di Sky Arte HD, per proseguire con un’infilata di maestri del Rinascimento. Nella serata di oggi, lunedì 11 aprile, scopriremo Fragile, l’evento tra arte e musica creato da Maurizio Cattelan lo scorso ottobre durante la mostra che l’ha visto protagonista al Pirelli Hangar Bicocca di Milano (22.40). Subito dopo sarà la volta di Marina Abramovic. The Artist Is Present, il film di Matthew Akers che racconta la vita e l’opera della controversa performer di origine balcanica con il contributo di curatori, fan e collaboratori (23.35).  

A partire da martedì 12, i giganti dell’arte del passato conquistano la scena: in programma documentari come Tiziano: amore desiderio morte, dalla grande mostra allestita sul pittore rinascimentale alla National Gallery di Londra (martedì alle 18), Salvator Mundi: il mistero Da Vinci, dedicata al dipinto più costoso e discusso di sempre (mercoledì alle 16.20 con replica il giorno di Pasqua alle 10.45), Carracci, la rivoluzione silenziosa (mercoledì alle 15.30) e Io, Leonardo, il docufilm prodotto da Sky in occasione del cinquecentenario del genio toscano con Luca Argentero nella parte dell’artista (venerdì alle 17.35). 
Da non perdere è la prima visione di Donatello - Il Rinascimento (martedì alle 21.15), realizzato in collaborazione con il Museo del Bargello durante la grande mostra sullo scultore attualmente in corso a Firenze. 


Donatello - Il Rinascimento. In prima visione tv su Sky Arte HD

Nella serata di sabato, invece, l’arte incontra la letteratura in un doppio appuntamento. Alle 21.15 in prima visione tv Dante - Fuga dagli Inferi esplorerà le opere d’arte, i paesaggi e le visioni nell’ideazione del suo capolavoro, mentre più tardi Botticelli - Inferno indagherà come in un thriller sugli enigmatici disegni creati dal pittore fiorentino per illustrare i gironi danteschi, un’opera che ha fatto impazzire Dan Brown e Ron Howard (in programma sabato alle 22.40, con replica domenica alle 15.50). 
Un documentario inedito e in tema con le festività ci terrà compagnia nella serata di domenica: prodotto nel Regno Unito nel 2020, La Pasqua nell’arte è un viaggio tra Gerusalemme, l’Europa e gli Stati Uniti alla scoperta delle rappresentazioni della Pasqua dall’epoca dei primi cristiani ai giorni nostri (21.15). 


Giotto, Gesù entra in Gerusalemme. Padova, Cappella degli Scrovegni

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >