Santa Rosa 2016

Artisti italiani nel mondo: nascita di una Scuola d'Arte e Musica in Bolivia

Mimmo Roselli, Estado de coma, 2016, Scultura installazione per lo scenario della piece teatrale dallo stesso titolo | Courtesy of Mimmo Roselli
 

La Redazione

20/04/2016

Mondo - Nasce in Bolivia la Scuola Superiore di Arte e Musica di Santa Rosa de Cuevo, grazie all'impegno e alla passione dell'artista italiano Mimmo Roselli insieme al Teko - Guaranì, Camiri e alla Scuola Arte e Musica del Chaco boliviano.

La nuova Scuola, ufficialmente presentata con l'evento “Santa Rosa 2016”, sita nell'antica Missione Francescana ottocentesca di Santa Rosa de Cuevo nel Sud-Est della Bolivia, abitata oggi da una Comunità Guaranì di 300 persone, ospiterà artisti e musicisti provenienti da tutto il mondo per condividere la loro arte e il loro sapere con gli allievi locali della preesistente Scuola d'Arte.

Un progetto atto ad aprire nuove prospettive e orizzonti culturali tanto per la comunità residente quanto per gli artisti invitati, che si avvicenderanno in periodi da stage da uno a tre mesi, unendo le maestranze artigiane locali alle proprie esperienze internazionali.

A dare il La al progetto un programma fitto di appuntamenti tra musica, teatro, arte e artigianato, come quello con gli artisti Asher Rete (Grenada), Sylvia Capriles (Brasile), Yoko Inoue (Jappone), Sook Jin Jo (Corea del Sud), Ivan Molina, Adolfo Torrico e Juan Carlos Caizana (Bolivia) e Mimmo Roselli (Italia), che questa nascita hanno reso possibile.

Vedi anche:
• Felice anniversario alla Scuola d'Arte e Musica di Santa Rosa de Cuevo

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >