Sala VII, il bronzetto di Ercole, dio della forza

Museo Archeologico nazionale di Aquileia

 
DESCRIZIONE:
Una immaginetta sacra, tenuta in una delle case di Aquileia nel larario, il sacello domestico dove ogni giorno il padrone di casa, prima di ogni pasto, poneva offerte ai Lari, gli spiriti degli antenati defunti, diventati protettori della famiglia. Essa rappresenta Ercole, colto nell'atto di volgere con impeto la testa verso destra, il corpo possente coperto solo dalla pelle del leone nemeo, nella mano i pomi d'oro delle Esperidi. Di fattura raffinata e di livello superiore alla media, riferibile a un'officina specializzata, è databile alla fine del II secolo d.C.
COMMENTI
Mappa