Palazzo Meizlik

Guida Aquileia

Adibito a spazio espositivo della città di Aquileia, Palazzo Meizlik ospita al suo interno il prezioso mosaico del Buon Pastore dall’abito singolare, proveniente da una domus del quartiere abitativo romano individuato nel Fondo Cossar.
In anni recenti nelle sale del palazzo sono state allestite alcune delle grandi mostre organizzate da Fondazione Aquileia, come “Made in Roma and Aquileia” e “Tesori e Imperatori. Lo splendore della Serbia Romana". 
L’edificio è intitolato a Don Giovanni Meizlik (1870-1946), arciprete di Aquileia nel 1913, membro del consiglio comunale e membro di diritto del Curatorio del Museo Archeologico di Aquileia. Nel 1915 fu arrestato dalle autorità italiane con l’accusa di spionaggio e collaborazionismo con il governo austriaco e deportato a Firenze fino al 1919, anno del suo ritorno in Friuli.
Oggi riposa nel cimitero di Aquileia.