Bologna Musei rende omaggio all'artista con eventi speciali

Giorgio Morandi e cinquant'anni di ricordi

Giorgio Morandi
 

E. Bramati

18/06/2014

Bologna - Esattamente cinquant'anni fa, il 18 giugno 1964, veniva a mancare Giorgio Morandi, grande esponente dell'arte del Novecento, che aveva conquistato la critica e il pubblico con le sue nature morte, popolate di bottiglie, e i suoi paesaggi.

Per rendere omaggio a questo illustre artista, l'Istituzione Bologna Musei ha programmato diverse iniziative, proprio nel giorno dell'anniversario.
Per tutta la giornata, dalle ore 12 alle 18, l'ingresso al Museo Morandi a Bologna, che raccoglie la più ampia e rilevante collezione pubblica di opere dell'artista, sarà gratuito. Alle 16 è inoltre prevista una visita guidata speciale, sempre ad accesso libero, per un massimo di 30 partecipanti e fino all'esaurimento dei posti disponibili.
Anche Casa Morandi, la celebre casa-museo di via Fondazza 36 che fu abitazione della famiglia del pittore, sarà aperta in via straordinaria e con ingresso gratuito dalle 10 alle 20, sempre accompagnati da una speciale visita disponibile per 30 persone.

Questi appuntamenti fanno seguito a una serie di progetti espositivi e altre iniziative che l'Istituzione Bologna Musei ha già dedicato all'artista in questa ricorrenza. Tra questi: le mostre di due grandi artiste contemporanee quali Tacita Dean, che ha filmato gli spazi di via Fondazza in "The Studio of Giorgio Morandi" (29 novembre 2013 - 9 febbraio 2014) e Rachel Whiteread con "Study for Room" (24 gennaio – 8 giugno 2014) e il recente incontro "Il mondo perduto di Giorgio Morandi", con Marco Bazzocchi e Francesco Cataluccio.

A settembre sarà inoltre recuperato "Dentro il paesaggio" di Giorgio Morandi. Un trekking tra i calanchi, che condurrà i partecipanti attraverso i luoghi dell'Appennino nei dintorni di Grizzana Morandi, per scoprire i paesaggi amati e spesso ritratti dall'artista, fino a raggiungere la casa-museo di Grizzana.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >