Dal 15 settembre al 15 febbraio 2016

Il Principe dei Sogni torna a Palazzo Vecchio dopo 133 anni

PALAZZO REALE (29 aprile - 23 agosto, a cura di Louis Godart)
"Il Principe dei sogni. Giuseppe negli arazzi medicei di Pontormo e Bronzino". Per la prima volta dopo 150 anni, i venti arazzi commissionati da Cosimo I De’ Medici ad Agnolo Bronzino, Jacopo Pontormo e Francesco Salviati e realizzati per la Sala de’ Dugento di Palazzo Vecchio, tornano insieme in una mostra unica. 
 

Ludovica Sanfelice

15/09/2015

Firenze - I venti arazzi rinascimentali che raccontano le storie di Giuseppe Ebreo hanno lasciato Milano per tornare a casa.

Dopo il Salone del Quirinale e la Sala delle Cariatidi a Palazzo Reale, lo straordinario tour che in occasione di Expo ha ricomposto la serie di tessuti commissionata da Cosimo I de’ Medici raggiunge Firenze per l’ultima tappa espositiva nella Sala dei Duecento di Palazzo Vecchio, dove fu possibile ammirare l’intero ciclo per l’ultima volta 133 anni fa prima dello smebramento della collezione che per metà venne inviata a Roma su ordine del Re.

La completa rimozione dei 10 arazzi rimasti custoditi a Firenze avvenne in seguito, nel 1983, e questa volta fu dovuta alla necessità di avviare indagini sul loro stato di conservazione e quindi procedere ad un restauro che cominciò nel 1985 e durò ben 27 anni.

Ricordiamo che la mostra, curata da Louis Godart, rimarrà aperta al pubblico dal 15 settembre al 15 febbraio 2016, con il titolo Il Principe dei sogni. Giuseppe negli arazzi medicei di Pontormo e Bronzino.


Per approfondimenti:
La scheda della mostra Il Principe dei Sogni. Giuseppe negli arazzi di Pontormo e Bronzino
In tour tutte le storie di Giuseppe Ebreo negli arazzi medicei
Gli arazzi medicei inaugurano al Quirinale il tour per Expo 
Il gran tour degli arazzi medicei raggiunge la Sala delle Cariatidi
FOTO: Gli arazzi del Pontormo e del Bronzino

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >