La settimana sul piccolo schermo

Da Degas ai Musei di Forlì, l'arte in TV su SkyArte, Rai5, Amazon Prime Video

Christo, The Floating Piers, 2016 | Foto: Claudio Capoferri via Flickr
 

Samantha De Martin

18/05/2020

Nella settimana che assiste alla graduale ripartenza dei musei, tra mostre e percorsi di visita, il piccolo schermo continua a spalancare le porte alla bellezza, consentendo al pubblico a casa di godersi capolavori e luoghi d’arte direttamente dal proprio divano.

• Su SkyArte con Christo, Frida e la campagna REC
Martedì 19 maggio alle 16.30, il docufilm Christo - Walking on Water- ci conduce alla scoperta del sogno dell’artista statunitense, iniziato nel 1970 con la partner Jeanne-Claude, e divenuto realtà nel 2016 con il celebre ponte galleggiante sul Lago di Iseo.


Christo e Jeanne-Claude, The Floating Piers, Lago d'Iseo, 2014-2016 | Foto: Wolfgang Volz © 2016 Christo

Dalla Land Art a Frida Kahlo. L’artista libera e rivoluzionaria, divenuta simbolo e icona pop per tutte le donne, sarà la protagonista del docufilm Frida – Viva la vida, in agenda giovedì 21 maggio alle 17.

Dalla pittura all’architettura, il giovedì di Sky proseguirà, alle 21.30, con il secondo episodio dedicato a Brunelleschi e alle grandi cupole del mondo. La cupola geodetica di Fuller, il Reichstag di Berlino e il Millennium Dome ne rappresentano potenti rivisitazioni.


FRIDA. VIVA LA VIDA, La pittrice messicana Frida Kahlo (1907 - 1954) siede con le braccia conserte, guardando in basso, di fronte a uno dei suoi dipinti e una gabbia per uccelli in legno. Indossa fiori tra i capelli e una collana di legno | Foto: Hulton Archive - Getty Images | Courtesy of Ballandi Arts e Nexo Digital 2019

Venerdì 22 maggio, in prima tv, andrà in onda, dai Musei San Domenico di Forlì, un grande viaggio nell’arte tra oltre 3mila anni di storia raccontati attraverso 250 capolavori provenienti da tutto il mondo. Alle 00.30, invece, Il giovane Picasso ci svela chi fosse Pablo prima di diventare il pittore conosciuto in tutto il mondo.

Sabato 23 maggio la Galleria Nazionale dell’Umbria si racconta assieme al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, mentre le sfide affrontate da Brunelleschi ritornano alle 19.

Alle 21.30, invece, Walt Disney – I segreti del genio svelerà l’uomo che si nasconde dietro il mito, assieme alle creature fantastiche che hanno animato i sogni dei bambini. Domenica 14 maggio spazio, invece, ai corpi nudi e alle donne dalle pose provocanti di Egon Schiele. L’illustre rappresentante dell’Espressionismo viennese sarà il protagonista del docufilm in programma alle 14.


REC: un'azione di fundraising a sostegno dell'accesso all'istruzione online | Courtesy Sky Arte e AMACI

Infine dal 18 al 20 maggio e dal 21 fino a domenica 31 maggio sarà lanciato, in esclusiva sulle piattaforme di Sky Arte (canale satellitare, canale in streaming, Facebook e Instagram), REC, una campagna di sensibilizzazione per la raccolta fondi a sostegno dell'accesso all'istruzione on-line promossa da AMACI, l’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani, e da Sky Arte, in collaborazione con Save the Children e Sanità di Frontiera.
Si tratta di un progetto video collettivo che ha visto la partecipazione di 35 artisti (da Elisabetta Benassi a Goldschmied & Chiari, da Emilio Isgrò a Michelangelo Pistoletto) e 18 direttori dei musei AMACI. Il fucus sarà sull'articolo 34 della Costituzione Italiana dedicato al Diritto all'Istruzione. L’iniziativa è finalizzata a contrastare l’aumento della povertà educativa che rischierebbbe di compromettere il futuro di tanti bambini e adolescenti in Italia, a causa della crisi socioeconomica conseguente all'emergenza coronavirus.

• Rai5 omaggia Degas
Venerdì 22 maggio alle 21.15 il programma di Rai Cultura Art Night - di Silvia De Felice, Alessio Aversa e Marta Santella, con la regia di Andrea Montemaggiori - propone in prima visione un’indagine intorno all’opera di Degas.


Edgar Degas, Donna nella vasca | Degas. Il corpo nudo, su Art Night”venerdì 22 maggio alle 21.15  Rai5

Il documentario dal titolo Degas. Il corpo nudo, esplora il rapporto dell’artista con i costumi della sua epoca, soffermandosi sul modo in cui il pittore trattava il nudo. A seguire, il documentario Quando l’impressionismo inventò la moda, nel quale i curatori dell’omonima mostra svoltasi al Musée d’Orsay, accanto ad alcuni noti storici e stilisti, come Karl Lagerfeld, illustreranno i capolavori dell’Impressionismo particolarmente determinanti nel promuovere la modernità e il Modernismo.
Gli Impressionisti infatti ebbero anche il merito di esaltare la moda del tempo, accogliendo nelle loro opere la raffigurazione di un abbigliamento che stava subendo un'incontestabile trasformazione.

• Su Amazon Prime Video un viaggio esclusivo alla scoperta degli Uffizi
La Galleria degli Uffizi apre le porte a un viaggio esclusivo, per la prima volta in alta definizione. Una quarantina di capolavori saranno illustrati da commento e immagini. La settimana dell'arte su Amazon Prime Video prosegue con un approfondimento dedicato ai grandi Maestri dell’arte, da Goya e Leonardo da Vinci - la cui vita viene ripercorsa da Filippo Nigro - da Piero della Francesca al pittore inglese William Turner.

Leggi anche:
A Forlì l'arte esplora il mito di Ulisse
• Dalla Cupola di Brunelleschi a Kusama, l'arte in TV su Rai, SkyArte, Netflix

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >