Il sindaco di Roma annuncia il primo viaggio all'estero della statua

Il biglietto per Washington del Galata Morente

Galata Morente, Musei Capitolini
 

L.S.

12/10/2013

Roma - "Porteremo per la prima volta fuori dall'Italia un’opera di cui tutti dobbiamo essere orgogliosi, quella del Galata Morente, una statua del III secolo a.c., che sarà esposta per sei mesi al National Gallery di Washington". Così il sindaco di Roma Ignazio Marino, è intervenuto durante l’incontro “Le scelte per cambiare Roma”, organizzato del Pd capitolino.

L’importante scultura in marmo di epoca romana conservata ai Musei Capitolini, è la copia del guerriero bronzeo attribuito ad Epigono e commissionato dal sovrano Attalo I per celebrare la sua vittoria sui Galati. Washington attende il suo arrivo nell’ambito delle celebrazioni dell’Anno della Cultura Italiana negli Usa che ha già portato alla National Gallery il David-Apollo di Michelangelo. L’iniziativa si incrocia con il progetto “The Dream of Rome”, che consiste nell’esposizione in suolo americano di capolavori senza tempo della capitale, dal 2011 al 2014.


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >