Ercole e Lica

Antonio Canova

Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

 
DESCRIZIONE:
Commissionata da Onorato Gaetani d’Aragona nel 1795, la statua venne realizzata solo venti anni dopo grazie al contributo del banchiere romano Giovanni Raimondo Torlonia.
L’opera venne collocata proprio in palazzo Torlonia a Piazza Venezia a Roma e, dopo la demolizione del 1905, fu portata in Galleria Corsini, dove venne creata un’apposita sala con lucernaio per accoglierla. Dal 1917 è in deposito nella Galleria d’Arte Moderna.
Il soggetto rappresenta la furia di Ercole, che dopo aver indossato la camicia avvelenata della gelosa moglie Deianira consegnatagli dall’ignaro Lica, scaraventa quest’ultimo in mare.


Segui tutti gli aggiornamenti su ANTONIO CANOVA nello Speciale editoriale di ARTE.it che trovi solo qui : www.arte.it/canova
COMMENTI

LE OPERE

Mappa
 
Opere in Italia
 
Opere nel Mondo