Futurismo + Velocità

Futurismo + Velocità, Leo Galleries, Monza

 

Dal 10 Novembre 2019 al 07 Dicembre 2019

Monza | Milano

Luogo: Leo Galleries

Indirizzo: via de Gradi 10

Orari: mar-ven: 15 – 19; sabato: 10 – 13 / 15 – 19

Curatori: Maurizio Scudiero

Telefono per informazioni: +39 039 5960835

E-Mail info: info@leogalleries.it


Comunicato Stampa:
Leo Galleries riporta nelle sale della galleria monzese il fascino meccanico e moderno del Futurismo, con una collettiva di artisti di altissimo livello, per una carrellata di tele che abbracciano un arco di tempo che va dalla metà degli anni Dieci alla seconda metà degli anni Trenta.   “Futurismo + Velocità” è il titolo che il curatore Maurizio Scudiero e la galleria hanno scelto per raccontare questa mostra che riporta a Monza alcuni dei protagonisti di una delle correnti più significative dell’arte italiana, a un anno dalla personale dedicata a Baldessari.    E ancora l’artista di Rovereto torna tra i protagonisti di questa mostra, insieme a opere di Depero, Crali, Dottori, D’Anna e Bruschetti, che proprio a Monza trascorse diversi anni della sua vita.    «Abbiamo voluto radunare un gruppo di opere che mostrassero uno degli aspetti preminenti del Futurismo e cioè la velocità – spiega Scudiero – declinata attraverso disegni di apparecchi di terra, come auto, treni e motociclette, e di aria.   Si tratta di pezzi particolarmente pregiati e rari, una vera chicca per una piccola galleria. Davvero una mostra dal sapore museale».   Tra le tele anche diverse aeropitture, una delle espressioni più caratteristiche del futurismo. E tra i principali aeropittori ci sono proprio Dottori, D’Anna e Bruschetti.    Per quanto riguarda Depero la mostra offre una delle rare litografie, le uniche realizzate in vita dall’artista, risalenti al 1944 ma che ripropongono soggetti degli anni Venti.  «Una vera rarità, difficilissime da trovare», conferma Scudiero. E poi i pastelli di Baldessari, «certamente i più interessanti e particolari della mostra».   E sarà proprio Scudiero, ospite dell’inaugurazione, a raccontare le particolarità di questa collettiva dedicata al Futurismo e alla velocità, tutta da scoprire.   Maurizio Scudiero: è uno dei massimi esperti del Futurismo italiano; autore di numerose pubblicazioni, è tra l'altro responsabile dell'Archivio Depero e dell'Archivio Baldessari.   Inaugurazione: domenica 10 novembre alle 17.30

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI