Marco Angelini. Lo spazio del sacro

© Ph. Gaetano Zaccaria | Marco Angelini, Cuore2, cm. 30x40, mixed media technique on canvas

 

Dal 14 Marzo 2018 al 07 Aprile 2018

Roma

Luogo: MLAC - Museo Laboratorio di Arte Contemporanea

Indirizzo: piazzale Aldo Moro 5

Curatori: Raffaella Salato

E-Mail info: mlac@uniroma1.it

Sito ufficiale: http://www.museolaboratorioartecontemporanea.it


Comunicato Stampa:
Inaugura mercoledì 14 Marzo 2018 la mostra personale di Marco Angelini. Il progetto espositivo curato da Raffaella Salato e organizzato in collaborazione con la Galleria Emmeotto comprende una cospicua serie di opere in stretto dialogo fra loro e l’una con l’altra, sia per i materiali – e gli oggetti – utilizzati, sia per il soggetto che le anima.

Il fil rouge di tale progetto è da rinvenirsi nella dimensione del “sacro” che pervade la vita quotidiana delle persone, indipendentemente dalla religione di loro appartenenza: dimensione che frequentemente, senza che neppure ce ne accorgiamo, trasfigura ed altera la nostra percezione del mondo circostante. 

Marco Angelini in questo progetto indaga l’utilizzo “altro” dei manufatti di uso comune nelle diverse religioni, utilizzo che snatura l’essenza primigenia dell’oggetto stesso. Parallelamente, l’artista associa tali simboli al cuore umano (nella sua forma anatomica), a voler significare il profondo legame – viscerale, appunto – esistente tra la dimensione dello spirito e quella del corpo inteso come immanenza di vita per l’individuo.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI