Aria Art Gallery Firenze | Dal 16 giugno al 30 luglio 2017

Aria Art Gallery presenta la prima personale di Tarik Berber di ritorno a Firenze. Da non perdere, dal 16 giugno al 30 luglio 2017.

In mostra le tele dipinte nello studio di Londra dall'artista nato a Banja Luka (in Bosnia), sono i suoi lavori più recenti quelli che compongono la serie di Toxic Cadmium, in cui il colore dominante è una particolare, prorompente tonalità di rosso, il Cadmio appunto.

Il leggendario pigmento (solfoseleniuro di cadmio), derivato dall'omonimo elemento chimico, piuttosto raro in natura e decisamente tossico, sprigiona tutta la forza attrattiva di questo singolare tipo di rosso amato dai pittori dai tempi della sua comparsa verso la fine dell'800, potenziata dal magnetismo ipnotico degli sguardi ritratti da Tarik.

L'onnipresente tinta primaria impregna le tele innescando una sorta di vertigine percettiva, che si connette simultaneamente a molteplici livelli cognitivi - mnemonici, culturali od emotivi -, ed evoca al contempo l'intensità e i toni di un affresco pompeiano o la staticità vibrante che a volte può scaturire da una seduta di posa all'Accademia di Belle Arti. O ancora il guizzo vitale di un attimo fugace nella storia degli uomini o nella quotidianità di uno sconosciuto del XXI secolo, che esala imperituro attraverso le tessere di un mosaico bizantino, insieme al fluire destabilizzante dei pensieri, rapiti dall'accento purpureo delle storie narrate da un pittore antico.

Per maggiorni informazioni:
Aria Art Gallery
Tarik Berber

Vedi anche:
Toxic Cadmium
ARTE.it arriva a Firenze con la mostra di Tarik Berber
Toxic Cadmium, il lato oscuro del colore - Intervista a Tarik Berber
Le opere di Tarik Berber in mostra alla Darren Baker Gallery di Londra

#tarikberber
#toxiccadmium

Media partner: ARTE.it
 

FOTO


La vertigine Rosso Cadmio di Tarik Berber

© Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 11, 2016, Olio su tela, 79 x 68 cm | Courtesy of Tarik Berber London
© Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 11, 2016, Olio su tela, 79 x 68 cm | Courtesy of Tarik Berber London
   
 
  • © Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 11, 2016, Olio su tela, 79 x 68 cm | Courtesy of Tarik Berber London
  • © Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 5, 2016, Olio su tela, 75 x 65 cm | Courtesy of Tarik Berber London
  • © Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 14, 2016, Olio su tela, 40.5 x 75 cm | Courtesy of Tarik Berber London 2016
  • © Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 3, 2016, Olio su tela, 75 x 65 cm | Courtesy of Tarik Berber London
  • © Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 2, 2016, Olio su tela, 75 x 65 cm | Courtesy of Tarik Berber London
  • © Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 7, 2016, Olio su tela, 75 x 65 cm | Courtesy of Tarik Berber London
  • © Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 8, 2016, Olio su tela, 75 x 65 cm | Courtesy of Tarik Berber London
  • © Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 10, 2017, Olio su tela, 75 x 65 cm | Courtesy of Tarik Berber London
  • © Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 1, 2016, Olio su tela, 75 x 65 cm | Courtesy of Tarik Berber London 2016
  • © Tarik Berber, Toxic Cadmium 4, 2016 | Courtesy of Tarik Berber e Aria Art Gallery
  • © Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 6, 2016, Olio su tela, 75 x 65 cm | Courtesy of Tarik Berber London
  • © Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 15, 2016, Olio su tela, 75 x 65 cm | Courtesy of Tarik Berber London
  • © Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 15, 2016, Olio su tela, 55 x 68 cm | Courtesy of Tarik Berber London
  • © Tarik Berber, Cadmium Toxic Red 12, 2017, Olio su tela, 75 x 65 cm | Courtesy of Tarik Berber London
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Lo sguardo in controluce di Vonjako foto | Milano M.A.C. - Musica Arte Cultura / Noema Gallery | Dal 26 febbraio all'11 marzo 2018 Lo sguardo in controluce di Vonjako In mostra a Milano la street art di Los Angeles negli scatti di Vonjako.   La grande Arte in mostra a Perugia foto | Perugia Palazzo Baldeschi e Palazzo Lippi Alessandri | Dal 21 febbraio al 30 settembre 2018 La grande Arte in mostra a Perugia In mostra a Perugia 100 capolavori della Collezione dell'Accademia Nazionale di San Luca di Roma.   La sottile leggerezza dell'arte di Luigi Busi foto | Palazzo d'Accursio Bologna | Dal 27 gennaio al 18 marzo 2018 La sottile leggerezza dell'arte di Luigi Busi Prima grande monografica dedicata al pittore ottocentesco nella sua città natale.   Teatri d’amore foto | Storie romane d'arte e passione Teatri d’amore Immagine e scrittura si intrecciano nel lavoro a quattro mani di Luca Scarlini e Alvise Bittente.   Gli strani mondi del Maestro Kuniyoshi foto | Museo della Permanente Milano | Fino al 4 febbraio 2018 Gli strani mondi del Maestro Kuniyoshi Gli universi visionari del più originale tra i Maestri del Mondo Fluttuante.   La personale Teoria delle apparenze di Giulio Paolini foto | Galleria Fumagalli Milano | Dal 15 gennaio al 14 aprile 2018 La personale Teoria delle apparenze di Giulio Paolini Omaggio al grande artista d'avanguardia Giulio Paolini.   Villa Iolas e il mecenate dimenticato foto | Galleria Credito Siciliano Acireale | Fino al 28 febbraio 2018 Villa Iolas e il mecenate dimenticato Mostra-tributo alla triste storia della villa-relitto del leggendario gallerista Alexander Iolas.   La rivoluzionaria arte russa di inizio '900 foto | Museo di Arte Moderna di Bologna | Fino al 13 maggio 2018 La rivoluzionaria arte russa di inizio '900 Arrivano a Bologna oltre 70 capolavori di arte rivoluzionaria provenienti dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo.   Rendez-vous al Rijksmuseum foto | Amsterdam | Dall'8 marzo al 3 giugno 2018 Rendez-vous al Rijksmuseum La prima mostra dedicata all'affascinante tipologia di ritratti a grandezza naturale di soggetti dell'alta società europea attraverso i secoli.   Skyline secessionisti. Ovvero le capitali storiche del Modern Style foto | Palazzo Roverella Rovigo | Dal 23 settembre 2017 al 21 gennaio 2018 Skyline secessionisti. Ovvero le capitali storiche del Modern Style Monaco, Vienna, Praga e Roma protagoniste della prima mostra a 360° sulla Secessione.   Cuno Amiet e il paradiso dei suoi colori foto | Museo d’Arte di Mendrisio | Prorogata fino al 4 febbraio 2018, a causa del grande successo di pubblico riscosso Cuno Amiet e il paradiso dei suoi colori Tributo al grande pittore svizzero pioniere della pittura moderna.   Composita Solvantur Domenico Marranchino foto | M.A.C. Milano | Dal 21 al 23 dicembre 2017 Composita Solvantur Domenico Marranchino Omaggio pittorico alla Milano perduta dell'epoca d'oro dell'industrializzazione.