Dal 2 al 7 marzo in sedi varie e sul web

Il museo per curare la città: tutto pronto per Milano MuseoCity

Le Gallerie Italia di Piazza Scala
 

Samantha De Martin

24/02/2021

Milano - “I musei curano la città”, in presenza e a distanza. Parte da questa consapevolezza, che risuona come un monito rassicurante nei tempi incerti della pandemia, il fil rouge che unisce gli oltre 85 musei milanesi, istituzioni pubbliche e private, al centro di una settimana di mostre, eventi in presenza e in digitale, visite guidate, laboratori per bambini, sotto l’auspicio corale della ripartenza affidata, quest'anno più che mai, all'appuntamento con Milano MuseoCity.

La quinta edizione della manifestazione, promossa dal Comune di Milano e realizzata in collaborazione con l’Associazione MuseoCity per far conoscere la ricchezza del patrimonio artistico dei musei cittadini, si svolgerà dal 2 al 7 marzo.

Musei d’arte, archivi, case d’artista hanno già stilato il loro programma (consultabile sul sito dell'iniziativa), declinato sulle nuove necessità di distanziamento e ingressi contingentati, accanto a molte iniziative digitali.


Gli interni della Casa Museo Boschi Di Stefano | Courtesy @ Casa Boschi Di Stefano

I tour virtuali guidati alla scoperta di Armani Silos lasciano spazio a un dialogo interattivo su temi artistici e psicoantropologici partendo dalle opere di Lucio Fontana e Mario Sironi nella Casa Museo Boschi Di Stefano.
Anche la Fondazione Pirelli propone un itinerario virtuale - attraverso documenti inediti, filmati di repertorio, progetti, illustrazioni e fotografie originali - alla scoperta dei luoghi simbolo della storia di Pirelli a Milano, dalla prima fabbrica in via Ponte Seveso al quartiere Bicocca.
Partecipazione in digitale anche per il Mudec che, con Luca Tosi e Anna Antonini, guarda alla sezione degli strumenti musicali del Museo realizzati in Africa, Asia e America e provenienti da diverse collezioni.

In collegamento dal Museo Poldi Pezzoli Federica Manoli illustrerà agli ospiti virtuali il bellissimo Tappeto delle tigri del Museo, mentre la Pinacoteca di Brera raccoglierà in un video le foto degli oggetti di chi ha partecipato all’iniziativa “Un Museo a casa tua” lanciata a marzo 2020, durante il lockdown. Un invito a scegliere l’oggetto più importante che ciascuno conserva nella propria casa per riflettere sul significato del collezionare.

Il pubblico di Milano MuseoCity potrà inoltre godersi, comodamente dal divano di casa, la visita virtuale alla sala dedicata a Medardo Rosso all’interno della GAM – Galleria d’Arte Moderna Milano.


Museo Poldi Pezzoli, Salone Dorato | Foto: © Walter Gumiero | Courtesy Meritalia

Tra gli appuntamenti in presenza (pronti a trasferirsi sul web qualora la Lombardia dovesse passare dal colore giallo all’arancione) una visita notturna, a lume di candela, alla Casa Museo Spazio Tadini e il viaggio affascinate, riservato ai piccoli, alla Centrale dell’Acqua.
Alla Fondazione Prada ci attende la fiaba, con la mostra “Who the Bær” di Simon Fujiwara che introduce il pubblico nel mondo di un personaggio dei cartoni animati che abita un universo fantastico creato dall’artista, un grande labirinto realizzato quasi interamente in cartone e materiali.

Alle Gallerie Italia un unico biglietto consentirà di visitare le collezioni permanenti e di accedere alle mostre temporanee (Tiepolo. Venezia, Milano, l’Europa e Ma noi ricostruiremo. La Milano bombardata del 1943 nell’archivio Publifoto di Intesa Sanpaolo).
Palazzo Reale aderisce invece a Milano MuseoCity con le sue donne, le protagoniste delle avanguardie russe e Le Signore dell’Arte, 34 diverse artiste riscoperte attraverso oltre 130 opere, in arrivo in città.


Giovanni Battista Tiepolo, Cacciatore a cavallo, 1718, Olio su tela, 148 x 262 cm , Fondazione Cariplo

Il museo “cura dell’anima”

Dal 2 al 7 marzo torna l’itinerario “Museo segreto” dedicato quest’anno al tema “Visitare il Museo: cura dell’anima”. Ogni istituzione partecipante selezionerà per il pubblico una o più opere della propria collezione. Ma ci sarà spazio solo per la bellezza rasserenante e terapeutica.

Le opere d’arte in realtà aumentata

Ad aiutare i partecipanti a orientarsi nella folta agenda di appuntamenti, avvicinandoli al patrimonio artistico della città, l’App Museo diffuso, arricchita con interventi di realtà aumentata. Un invito e uno stimolo, rivolto soprattutto al pubblico più giovane, a proseguire dal vivo la visita ai musei milanesi.

Le undici le istituzioni museali coinvolte - dal Museo Diocesano al Poldi Pezzoli, dal Castello sforzesco al Museo della Permanente - selezioneranno un’opera iconica per portarla direttamente nelle case dei cittadini, facendo rivivere in questo modo l’arte nella vita quotidiana di tutti. Basterà inquadrare il dettaglio di una delle opere indicate dall’App per saperne di più sul capolavoro.

“Musei in ascolto”: un convegno

Sabato 6 marzo, a partire dalle 10, sulla piattaforma StreamYard e in diretta sul canale YouTube e sulla pagina Facebook dell’Associazione MuseoCity, sarà trasmesso il convegno dal titolo “Musei in Ascolto”, a cura di Anna Detheridge, dedicato al ruolo di prossimità nel periodo post Covid. Tra i partecipanti, gli artisti Michelangelo Pistoletto e Virgilio Sieni, e il fondatore di Studio Azzurro Leonardo Sangiorgi.

Le "Connessioni" culturali di MuseoCity: tre appuntamenti virtuali

L’Associazione MuseoCity in collaborazione con Milanoguida propone inoltre tre incontri virtuali dedicati alle collezioni museali e all’arte pubblica del territorio, per riscoprire il patrimonio artistico milanese. Gli appuntamenti ruoteranno intorno a tre percorsi a tema: Milano museo di arte contemporanea a cielo aperto, i ritratti femminili e le immagini della natura nel patrimonio dei musei milanesi.

In occasione di Milano MuseoCity 2021, dal 2 al 7 marzo l'Abbonamento Musei Lombardia è acquistabile online e presso i punti vendita di Milano alla tariffa speciale di 40 euro.


Artemisia Gentileschi, Giuditta e la sua ancella, 1618-19, olio su tela, 93.5 x 114 cm, Firenze, Palazzo Pitti | Courtesy Comune di Milano

 Leggi anche:
• Andar per mostre a Milano, dalle imprese Inca alle Signore dell'arte, gli appuntamenti della ripartenza


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >