Dal 27 marzo al Museo Diocesano

Il Crocifisso restaurato di Donatello in mostra a Padova

 

L.S.

02/02/2015

Padova - Il crocifisso di Donatello, la cui attribuzione ha trovato conferma durante il recente restauro di cui è stato oggetto, sarà esposto accanto agli altri due crocifissi realizzati dal maestro fiorentino nel corso della sua vita all’interno della mostra “Donatello svelato. Capolavori a confronto. Il crocifisso della chiesa dei Servi a Padova, della Basilica del Santo e di Santa Croce a Firenze”.

La rassegna, cui sarà riservato il Salone dei Vescovi del Museo Diocesano di Padova dal 27 marzo fino al 26 luglio, sarà la prima occasione per ammirare le tre opere riunite e conoscere la storia della loro produzione, come la celebre gara tra Donatello e l’antagonista Filippo Brunelleschi, descritta dal Vasari nelle sue “Vite” a proposito del crocifisso di Santa Croce a Firenze; o per mettere a confronto i capolavori ed osservare il percorso compiuto dall’artista nell’arco della carriera.

Particolare attenzione sarà dedicata alla presentazione della scultura lignea del Crocifisso dell’antica chiesa padovana di Santa Maria dei Servi la cui paternità è stata riconosciuta a Donatello solo qualche anno fa grazie agli studi svolti all’Università di Napoli da Francesco Caglioti sulla scorta di ricerche presto dimenticate, condotte in precedenza da Marco Ruffini. Documentate nel dettaglio anche le diverse fasi del restauro e delle indagini tecniche e diagnostiche alle quali l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze e il Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale” hanno dato un sostanziale contributo.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >