Dal 5 ottobre la mostra multimediale a Palazzo degli Esami

A Roma l’Impressionismo diventa experience

Impressionisti francesi – da Monet a Cézanne. Exhibition view
 

Francesca Grego

21/08/2018

Roma - Passeggiare tra le ninfee di Monet, i paesaggi di Cézanne, le danzatrici di Degas, le scene parigine di Manet e Renoir: il sogno è pronto a trasformarsi in realtà nella più grande mostra immersiva mai dedicata alla pittura impressionista.
 
Debutta il 5 ottobre al Palazzo degli Esami di Roma Impressionisti francesi – da Monet a Cézanne, ultima nata delle experience dedicate ai grandi dell’arte.
In sale buie come un teatro, ampi pannelli luminosi accolgono i capolavori dei pittori della luce, più nitidi e reali che mai grazie all’uso di proiettori ad alta definizione SENSORY4™. A rendere il percorso ancora più avvolgente, le musiche di Debussy, Ravel, Offenbach, Čaikovskij, che trasportano il pubblico nelle atmosfere della Francia tra Ottocento e Novecento.
 
L’aria che si respira è quella di una Ville Lumière elegante e bohémienne, culla della dolce vita metropolitana, fucina di creatività e innovazione che si prepara a diventare la capitale dell’arte mondiale.
Con gli Impressionisti siamo al primo atto: alla svolta della pittura en plein air, che sgancia la pratica artistica dai canoni dell’accademia per farla vibrare di emozioni tra la folla di un boulevard o in aperta campagna, si affianca una radicale rivoluzione della tecnica e della percezione, che sostituisce alla prospettiva e al disegno la fluidità di colori scomposti sulla tela proprio come sulla retina del pittore, in risposta alla luce cangiante del momento.
 
Può un’immagine proiettata sullo schermo restituire la complessità di una simile esperienza, quella sensibilissima relazione tra occhio, luce e materia che Monet chiamò impression? Chissà.
Quella del Palazzo degli Esami non è certo un’esposizione per puristi. Piuttosto mira a dare nuova vita – con mezzi che gli artisti di allora non avrebbero nemmeno potuto immaginare - a una delle stagioni più amate e influenti della storia dell’arte.
 
Prodotta da Gianfranco Iannuzzi, Renato Gatto, Massimiliano Siccardi, con Grande Exhibitions’ SENSORY4™ technology e Time4Fun, Impressionisti francesi – da Monet a Cézanne sarà accompagnata da laboratori didattici ideati per scolaresche e ragazzi di diverse età e livelli di istruzione.
 
Nel quartiere di Trastevere, il Palazzo degli Esami è un imponente edificio del primo Novecento, costruito per ospitare i concorsi di stato, poi abbandonato e riaperto nel 2016 in seguito a un progetto di riqualificazione urbana realizzato da Ninetynine Urban Value e Cassa Depositi e Prestiti. Convertito in centro espositivo per mostre internazionali, finora ha ospitato Van Gogh Alive – The Experience, Imperdibile Marilyn, The Art of the Brick: DC Super Heroes e NUB – New Urban Body.
 
Leggi anche:
• Da Tintoretto alla Pop Art, le grandi mostre dell’autunno 2018
• Contemporanea: le mostre da non perdere nella prossima stagione

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >