Incontro con Ahmed Alsoudani a Palazzo Grassi

© Palazzo Grassi | Ahmed Alsoudani - Untitled (2010)
 

06/12/2011

Venezia - Nella cornice di Palazzo Grassi proseguono gli incontri promossi dalla François Pinault Foundation che ospitano alcuni tra gli artisti presenti nelle due mostre attualmente allestite: “Elogio del Dubbio” a Punta della Dogana e “Il Mondo vi appartiene” a Palazzo Grassi. Il prossimo appuntamento, che si terrà mercoledì 14 dicembre alle ore 18, ospiterà Ahmed Alsoudani, artista iracheno rifugiato negli Stati Uniti, presente con le sue opere alla Biennale di quest’anno e alla mostra “Il Mondo vi appartiene”. A colloquio con lui, oltre alla curatrice delle due esposizioni Caroline Bourgeois, ci sarà anche Mario Codognato, scrittore e curatore, che proporrà all’artista di descrivere il rapporto tra guerra e opera d’arte, memoria e storia. Con un disegno e una pittura alla maniera di Gorky e Bacon, Alsoudani realizza immagini sofferte e inquietanti di un paese devastato dalla violenza. "La guerra – afferma – per me è vita e morte al tempo stesso: è sempre stata parte della mia esistenza. Mi è impossibile pensare al vivere quotidiano senza conflitto". 
L’incontro è aperto gratuitamente al pubblico, sino a esaurimento posti. Tutte le informazioni sugli appuntamenti sono aggiornate in tempo reale sul sito www.palazzograssi.it.
 

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >