Guida ai regali 2020 - Parte 3

Quando l'arte diventa un gioco. Sette doni per un Natale divertente

Artline, il gioco da tavolo del Museo dell'Ermitage I Distribuito da Hobby World International
 

Francesca Grego

11/12/2020

Per i creativi, si sa, l’arte è prima di tutto un gioco. E se lo fosse anche per noi? Che si tratti di giochi di ruolo, di carte o di nuove opere da comporre, l’occasione è ghiotta per grandi e piccini. C’è il gioco di culto per i più motivati e la detective story che appassionerà tutta la famiglia, Andy Warhol da ricostruire con i Lego e i capolavori dell’Ermitage da assemblare in mostre sempre nuove, il viaggio nel Giappone di Hokusai e l’avventura del collezionismo tra i più interessanti talenti del contemporaneo: mille modi per divertirsi in modo intelligente e scoprire l’arte da prospettive sempre nuove. Ecco le più interessanti. 

• Furto d’Autore. Da Creativamente
Un famosissimo quadro è stato rubato. Chi riuscirà a ritrovarlo? Indizi, trabocchetti, curiosità attendono i giocatori in una sorprendente avventura tra le ricchezze artistiche della penisola. Creato per i ragazzi dagli 8 anni in su, Furto d’autore è un viaggio nel tempo e nello spazio ricco di stimoli multidisciplinari. La varietà geografica del Belpaese, i più influenti personaggi della nostra storia, gli stili e le correnti che hanno dato forma al patrimonio più invidiato al mondo si intrecciano sulla strada dei giovani detective: un’esperienza di scoperta che si rinnova a ogni partita grazie alle 216 opere scelte dagli autori, tra insidie, imprevisti e colpi di scena a prova di Sherlock Holmes. 


Furto d’Autore. Creativamente

• Arscode, il Gioco dell’Arte. Da VanillaEdizioni
Con Arscode siamo tutti collezionisti! L’arte contemporanea è protagonista di questo gioco nuovo di zecca, realizzato grazie a una campagna di crowdfounding. Facile nell’esecuzione grazie al regolamento snello e immediato, Arscode si gioca ovunque ci siano un foglio, una penna e un bel mazzo di carte, naturalmente da collezione. Dipinti, sculture, installazioni, personaggi e azioni tipiche del mercato dell’arte prendono vita in 9 round ricchi di colpi di scena: un’occasione per conoscere meglio il panorama del contemporaneo, tra 84 opere di artisti realmente esistenti. 


Arscode, il Gioco dell’Arte. VanillaEdizioni

• Kanagawa. Da Mancalamaro

1840, Baia di Tokyo. Il maestro Hokusai invita i suoi discepoli a seguirlo nella nobile arte della pittura. Il migliore erediterà la sua bottega e una fama che dal Giappone sta conquistando il mondo. Come fare per essere il prescelto? Dedicato ai giocatori dai 10 anni in su da Bruno Cathala e Charles Chevallier, Kanagawa si svolge tra lo studio del pittore e i paesaggi incantati del Sol Levante. Servendosi delle carte in dotazione, i partecipanti si sposteranno tra i teatri dell’azione alla ricerca di punti preziosi, scegliendo atmosfere e dettagli da inserire in capolavori sempre nuovi. 


Kanagawa. Edizioni Mancalamaro

• Modern Art. Da Cool Mini Or Not
Siete il curatore di un grande museo e la vostra missione è renderlo sempre più prestigioso. Come raggiungere l’obiettivo? Non resta che lanciarsi sul mercato dell’arte alla ricerca di gioielli in grado di darvi lustro. Nel gioco ideato da Reiner Knizia cinque artisti sono pronti a vendere le proprie opere, ma non tutti hanno la stessa fama. Quale sarà la scelta vincente? Fiuto e abilità permetteranno ai curatori in erba di destreggiarsi tra occasioni e scoperte inedite, fino alla meta finale. Da 3 a 5 giocatori, dai 14 anni in su. 


Modern Art. Edito da Cool Mini Or Not

• Artline, il gioco dell’Ermitage. Da Hobby World
Una visita nelle splendide sale dell’Ermitage vale il biglietto fino a San Pietroburgo, ma viaggiare in questo momento è piuttosto complicato. Niente paura: il museo voluto da Caterina II è pronto a svelarsi in un gioco da tavolo semplice e accattivante, ideato per noi da Till F. Teenck. All’interno di una scenografica confezione troverete 96 carte di grande formato, ciascuna dedicata a un capolavoro dell’Ermitage. Sbarazzarsi di tutte carte ricevute all’inizio del gioco è l’obiettivo di ogni partecipante, chiamato a rintracciare relazioni ed elementi comuni tra le proprie e quelle già presenti sul tavolo. Il risultato? Un percorso ogni volta diverso attraverso una delle collezioni più ricche del mondo, spaziando con audacia da Leonardo a Picasso


Artline. Hobby World International

 Lego Art: Marilyn Monroe di Andy Warhol. Da Lego
I mattoncini Lego incontrano la Pop Art e l’iconica Marilyn di Andy Warhol diventa un gioco tutto da comporre. Diviso in quattro tavole da costruire insieme o singolarmente, il ritratto potrà essere modificato a piacere scegliendo la combinazione di colori preferita. Rilassante, creativo e bello da esporre, Lego Art si gusta da soli o in compagnia, in un’eccitante sfida alla composizione più originale. Sul sito di Lego è disponibile una colonna sonora da ascoltare mentre l’opera prende vita, nonché il racconto in inglese dell’avventura di Warhol e della sua leggendaria Factory. 


Lego Art: Marilyn Monroe di Andy Warhol. Lego

• The Gallerist. Da GiochiX - Eagle / Gryphon
Scoprire nuovi artisti, attrarre i visitatori, vendere e acquistare opere, lanciare le proprie star sul mercato internazionale: sono alcune delle operazioni previste da The Gallerist, il gioco da tavolo per veri appassionati ideato dall’autore portoghese Vital Lacerda. Nei panni di ambiziosi art dealer, i giocatori si daranno battaglia per emergere in un sistema dell’arte complesso quasi quanto quello reale. Non resta che gettarsi nella mischia per diventare il gallerista del secolo!


The Gallerist. GiochiX - Eagle / Gryphon

Leggi anche: 
Musei da regalare: gift card sotto l'albero per condividere la bellezza
• L'arte raccontata ai bambini. 10 libri da mettere sotto l'albero
Libri sotto l'albero. Per un Natale nel segno dell'arte

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >