Dal terreno riemerge un pugile

A Mont'e Prama si nascondono ancora giganti

Un Gigante proveniente da Monte Prama
 

E. Bramati

09/07/2014

Oristano - Quarant'anni fa nel territorio di Mont'e Prama, non lontano da Oristano, venivano alla luce diversi frammenti che, ricomposti, avrebbero restituito 24 imponenti sculture nuragiche a tutto tondo, raffiguranti guerrieri, arcieri e pugili.

Per celebrare questa importante ricorrenza, lo scorso marzo tutte le statue erano state riunite nei due musei archeologici di Cabras e di Cagliari, dando inoltre inizio ad una nuova campagna di scavi.

Presto dalla stessa zona era emerso un santuario nuragico, che di recente è stato accompagnato dal ritrovamento dai frammenti e dal torso di un nuovo gigante, un pugilatore. Lo conferma l'attacco del braccio destro, che pur incompleto, sembra levarsi verso l'alto, per mostrare il guantone.

Ora agli archeologi spetta il compito di identificare i frammenti della statua, che potrebbero andare a completare una delle 24 già ritrovate, ma ancora incomplete.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >