Ritratto di Agnolo e Maddalena Doni

Raffaello Santi

Galleria Palatina

 
DESCRIZIONE:
I ritratti furono commissionati dal ricco mercante Agnolo Doni, lo stesso mecenate del famoso Tondo di Michelangelo agli Uffizi. Nel ritratto della moglie Maddalena il pittore cita, nell’impostazione del corpo e delle mani, la Gioconda di Leonardo; i preziosi gioielli indossati dai coniugi rivelano, oltre al prestigio sociale, significati nascosti. Nel pendente della donna sono incastonati il rubino, emblema di felicità, lo smeraldo, augurio di fertilità e la perla, simbolo di purezza, amore e fedeltà matrimoniale.
COMMENTI

LE OPERE

Mappa
 
Opere in Italia
 
Opere nel Mondo